/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 5 settembre 2011

La nuova puntata di "Su il sipario"

CRONACHE DAL ROSSINI
OPERA FESTIVAL

Il nostro critico musicale Paolo Zoppi questa settimana, per la sua rubrica "Su il sipario", ci offre le recensioni di due opere andate in scena a Pesaro durante la rassegna rossiniana - La prima è "Adelaide di Borgogna", con Jessica Pratt e Daniela Barcellona, la seconda è "Mosè in Egitto", con Riccardo Zanellato e Sonia Ganassi

Paolo Zoppi apre la nuova puntata della sua bella rubrica "Su il sipario" con questa considerazione personale, assolutamente condivisibile: "Rossini? È come lo champagne! Frizzante, esuberante, pieno di vita, festoso". E ciò dà già l'idea di quanto abbia "goduto" due recite della trentaduesima edizione del Rossini Opera Festival alle quali ha assistito: "Adelaide di Borgogna" (rappresentata in tempi moderni una sola volta in forma di concerto nel 1978 e in forma scenica nel 1984) e un classico, "Mosè in Egitto". Di grande rilievo gli interpreti della prima opera, Jessica Pratt (definita da Zoppi "una protagonista assoluta che ha raccolto unanimi consensi di critica e di pubblico"), Daniela Barcellona ("in grandissimo spolvero"), Bogdan Mihai ("ha superato con buoni voti la difficilissima prova") e Nicola Ulivieri ("ha reso con efficacia l'infida figura del re d'Italia").
Nella seconda parte della rubrica Zoppi si è prima soffermato sulla personalissima messa in scena del grande regista inglese Graham Vick del "Mosè in Egitto", poi ha analizzato l'interpretazione della compagine vocale, definita "eccellente nel suo insieme", tuttavia con "punte di diamante l'Elcia di Sonia Ganassi, il Mosè di Riccardo Zanellato e il Faraone di Alex Esposito". Geniale, secondo il nostro critico, la direzione del maestro Roberto Abbado.
(Nella foto: 1) Daniela Barcellona, 2) Riccardo Zanellato)

LEGGETE SU IL SIPARIO

Nessun commento: