O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént.


mercoledì 24 agosto 2011

Le repliche estive -11-

DAL NOSTRO ARCHIVIO:
IL MEGLIO DI
"LE BELLE FRASI PARMIGIANE"

PROVERBI E MODI DI DIRE









Oggi riproponiamo una bella puntata, la terza, della serie Le belle frasi parmigiane, che pubblicammo il 16 agosto di due anni fa. Anche quella puntata, dedicata ai proverbi e ai modi di dire parmigiani, era un modo semplice e diretto per rinfrescare la memoria agli amanti del nostor bél djalètt pramzàn. Tutte le frasi furono tratte dal "verbo" del nostro vernacolo, il dizionario del professor Capacchi. Speriamo, anche con questa puntata che riproponiamo, di fare cosa gradita ai nostri lettori "estivi".
PROVERBI E MODI DI DIRE

Nessun commento: