/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 24 giugno 2011

L'Editorialino - Parliamoci chiaro

POVERA PARMA,
BELLISSIMA E...
CORROTTA

È di poche ore la clamorosa notizia che il comandante della polizia municipale, Giovanni Maria Jacobazzi, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza nel corso del secondo atto dell’operazione “Green money” sulle tangenti nel verde pubblico - In manette anche i dirigenti comunali Carlo Iacovini e Manuele Moruzzi, e altri otto: Mauro Bertoli, Ernesto Balisciano, Gian Vittorio Andreaus, Tommaso Mori, Gianluca Facini, Norberto Mangiarotti, Alessandro Forni e Giuseppe Lupacchini - Il procuratore capo Gerardo Laguardia ha commentato: “A Parma il fenomeno della corruzione è molto diffuso” - Ma noi, sudditi del “Regno dell’utopia”, continuiamo a sognare una Parma pulita, tutta muzica, tordéi, parsùtt e onestè

Non dico che sono saltato sulla sedia perché ormai al malcostume italico ci ho fatto quasi il callo, anche se, per fortuna mia, mi resta ancora il valore dell’indignazione. Però mi ha fatto un certo effetto quando stamattina ho letto che Giovanni Maria Jacobazzi, il comandante della Polizia municipale, da molti considerato.......
LEGGETE L'EDITORIALINO

1 commento:

Anonimo ha detto...

Caro dottor Mezzadri,
sono una parmigiana vera e sua coetanea , non sono stata sorpresa da questo scandalo, io leggo Repubblica.it e le notizie su vare situazioni lasciavano prevedre quello che e' successo ieri. E tutta la cementificazione nella nostra citta'?.Chi ha una minima capacita' di valutazione, non puo' non chiedersi ma e' normale tutto questo? No non e' normale, perche'un sindaco avrebbe il dovere di verificare se tutti questi palazzi che sorgono come funghi in ogni luogo, servono . A Parma era stato arrestato un signore che e'legato ad un camorrista ancora latitante e viene facile coniugare il tutto, Parma e' la terza citta' piu' cementificata d'Italia e credo che anche per questo ci saranno sorprese.Lei ricordera'la storia dei garage sotterranei uno dei quali doveva essere fatto in piazzale Salvo D'Aquisto le e' sembrata una scelta giusta? Per fortuna che un comitato esperto si e' dato da fare e anch'io ho contribuito per la raccolta firme. Vede a Parma le persone oneste ci sono e' che non sono al posto giusto.Io ieri da indignata sono andata tra la folla sotto il comune e ho urlato vergona con tutta la mia forza, mi auguro che venga organizzato qual'cosa di piu' importante per mandare a casa il sindaco e tutti i suoi colleghi e amici. Cari saluti da una parmigiana delusa da come viene trattata la mia Parma.La nostra Parma.(Chiassa' quanti errori ho fatto ,ma ho scritto di fretta.)