/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 9 giugno 2011

La mostra africana di Fontanellato

LA CIVILTÀ
DELLE MASCHERE

Renzo Allegri, grande inviato e scrittore, nonchè amico di Pramzanblog, dove ha la rubrica "State allegri", ha intervistato un personaggio straordinario, l'ivoriano Serge Sonan, curatore di una delle mostre più interessanti di questo periodo, "Le perle africane", che resterà aperta alla Rocca Sanvitale di Fontanellato fino al 14 giugno
di RENZO ALLEGRI
Nella Sala Mostre dell’imponente Rocca Sanvitale a Fontanellato, è in corso una singolare mostra, Le perle africane, rassegna d’arte contemporanea africana per scoprire, come si legge nel volantino illustrativo, “la civiltà delle maschere”. “Scoprire e soprattutto ‘conoscere’ la civiltà delle maschere”, dice il curatore della mostra, Serge Sonan, studioso dell’argomento, emigrato dalla Costa d’Avorio. “Le maschere africane sono assai note anche in Italia. Si vedono nei negozi di oggetti esotici, sui banchetti dei venditori ambulanti africani, incuriosiscono per le loro forme strane e fantasiose, vengono comperate volentieri ed esposte nelle case come ricordi di terre lontane. Ma quasi nessuno ne conosce il valore specifico, il significato, i contenuti artistici, e soprattutto quelli esoterici, mistici, culturali. Per noi africani, le maschere sono...........
(Nella foto: Serge Sonan)
LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO

1 commento:

acsonan ha detto...

Un ringraziamento al Dott Renzo allegri per il suo contributo. cordiali saluti a tutta la redazione.