/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 5 maggio 2011

Domani sera al Teatro Edison

IL "FILMCONCERTO"
DI DANIELA CONVERSI
L'incasso dello spettacolo "Variazioni sulla melodia di un sogno", ispirato alla lotta al randagismo (biglietto 7 euro) andrà a un'associazione animalista

Appuntamento sfizioso, domani sera venerdì 6 maggio, al Teatro Edison di Largo 8 marzo: Daniela Conversi, narratrice di fiabe per bambini, metterà in scena un “filmconcerto” per piano e voce, “Variazioni sulla melodia di un sogno”. La storia, ideata e cantata da Daniela Conversi, accompagnata al pianoforte da Emanuele Nidi (con voce narrante dell’attore Umberto Fabi) si svolgerà nel cuore di Parma dove sboccerà, come ha scritto Lorenzo Sartorio sulla Gazzetta di Parma, un amore cadenzato e nobilitato da immagini degli angoli noti e reconditi della città”. “Sull’onda di un sogno”, ha detto la Conversi durante la presentazione dell’evento, alla Corale Verdi “la fusione fra teatro e cinema si tramuterà in filmconcerto. Mi sono ispirata alla fiaba, quindi al sogno che può diventare realtà”. Il ricavato dello spettacolo, che avrà come attori la stessa Conversi, Umberto Fabi e Aldo Maggi, per la regia di Carlo Rota e che è prodotto dall’associazione culturale Note Libere, con il patroconio degli assessorati comunali alla Cultura e all’Ambiente, (costo del biglietto 7 euro) sarà devoluto a un’associazione animalista. “Variazioni sulla melodia di un sogno” è infatti uno spettacolo ispirato alla lotta al randagismo.

Nessun commento: