O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


martedì 26 aprile 2011

Quattro giorni all'evento

MANCA POCO
ALLA CENA-FESTA

Sabato sera alla Corale Verdi, ore 20, si terrà come noto la cena-festa per i tre anni di Pramzanblog - Numerosi importanti personaggi di Parma hanno aderito all'iniziativa - Tra le attrative, oltre alla cena, il talk show "A tutta Parma" con Enrico Maletti e Alberto Michelotti, un intermezzo canoro con Paola Sanguinetti e il video "Parma mia" con le testimonianze di molti pramzàn doc, anche strajè - Ancora possibile iscriversi

Ci siamo. Quasi. Mancano soltanto quattro giorni alla cena-festa per il terzo compleanno di Pramzanblog, che si svolgerà sabato prossimo, 30 aprile, alle ore 20, alla Corale Verdi. Le iscrizioni si sono chiuse sabato scorso e il numero dei partecipanti è già cospicuo, supera abbondantemente la cinquantina. D'accordo con lo chef Sante Ferro, però, è ancora possibile accontentare qualche eventuale ritardatario. Basta però "scatenarsi" e mettersi al più presto in contatto o con la Corale Verdi (0521 237912) o con Pramzanblog (pramzan45@gmail.com). La serata di preannuncia, come nelle intenzioni, "a tutta parmigianità". In primis una cena "pramzàna", ma anche attrattive come un breve talk show, "A tutta Parma", con due bonjärbe pramzàne, Enrico Maletti e Alberto Michelotti, un intermezzo musicale con il soprano Paola Sanguinetti, il breve film-documentario "Parma mia" di Achille Mezzadri, con interventi di tanti parmigiani doc, anche strajè in varie parti del mondo. In "cartellone" anche qualche sorpresa, già programmata ma tenuta per il momento nascosta. Altrimenti che sorpresa sarebbe. Hanno aderito alla cena-festa numerosi pramzàn doc: tra i tanti, oltre alla Sanguinetti, Lucetta Bizzi, Andrea Rinaldi, Gabriele Balestrazzi, Alberto Egaddi, Nicole Fouquè, Gino e Dino, Beniamina Carretta, Giuseppe Mezzadri, Paolo Zoppi... Insomma, è in vista una bella serata pramzàna.

Nessun commento: