O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 22 aprile 2011

I protagonisti della Stagione lirica 2011

LUCA SALSI“Figaro qui Figaro là,ma amo di piùi ruoli drammatici"

















Il baritono parmigiano, protagonista di una carriera in crescendo che l’ha già portato nei più importanti teatri del mondo, è l’applaudito protagonista al Teatro Regio del Barbiere di Siviglia, nel ruolo di Figaro - “Sono soddisfatto, è un piacere cantare al Regio” - ”Dicono che canto all’antica e questo mi fa piacere, perché sono legato ai cantanti della vecchia scuola, come De Luca, Tagliabue, Protti, Bastianini”

di PAOLO ZOPPI
Sicuro di sé, sanguigno, schietto e generoso come la sua terra d’origine, Luca Salsi non ostenta però la sicumera di chi si sente arrivato, ma incarna la tranquilla serenità di chi con studio e passione affronta gli impegni per offrire al pubblico quelle emozioni che sono l’essenza stessa........
LEGGETE L'INTERVISTA COMPLETA

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ma quali saranno i cast del prossimo festival Verdi??