O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént.


martedì 29 marzo 2011

Una foto, una storia -175-

IL POLIZIOTTO
E L'HOVERCRAFT
Bruno Sartori, negli anni Ottanta, era un poliziotto che... guardava avanti. Così, nell'officina sotto casa costruì un hovecraft artigianale che avrebbe potuto sostituire, almeno in certe situazioni particolarmente difficili, le "volanti". Lo provò sul greto della Parma e il "battesimo" ebbe successo. Poi però..... Volete vedere l'hovercraft di Sartori e sapere come andò a finire? Cliccate qui sotto per leggere la nuova puntata di "Una foto una storia", la bella rubrica che Giovanni Ferraguti firma con lo pseudonimo di Gion Guti.
IL POLIZIOTTO E L'HOVERCRAFT

Nessun commento: