/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

sabato 19 marzo 2011

Una foto, una storia -172-

FRANCO NERO
ALL'ORFEO

Nel 1967 tantissimi parmigiani stiparono il vecchio caro cinema Orfeo per vedere il film "Camelot", di Johua Logan, che aveva tra gli interpreti, nel ruolo di Lancillotto, il concittadino Franco Nero, cresciuto ai Prati Bocchi e diplomato al Melloni. Non si aspettavano certo di ritrovarselo in platea. Invece accadde proprio: durante l'intervallo scoprirono che era seduto in una delle prime file, tra due donne. Chi erano? Basta cliccare qui sotto e leggere la nuova puntata della rubrica "Una foto, una storia", che Giovanni Ferraguti firma con lo pseudonimo di Gion Guti.
FRANCO NERO

Nessun commento: