O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


giovedì 3 marzo 2011

Sorelle Fontana: le "radici" a Traversetolo

VIA FANFULLA 52:
LÌ SONO
NATE E CRESCIUTE
LE SORELLE FONTANA

Mentre il Web impazziva, alla ricerca di notizie sulle sorelle Fontana, celebrate dalla fiction di Raiuno, a Pramzanblog sono arrivate richieste sulle origini traversetolesi delle tre sorelle. Alcuni lettori desideravano sapere soprattutto dove abitavano. Così abbiamo "sguinzagliato" un'inviata d'eccezione, la giornalista televisiva Monica Bertini, che abita appunto a Traversetolo. Si è data da fare, chiedendo informazioni prima ai nonni, poi a persone del posto e ora sappiamo tutto sulle "radici" delle tre celebri sorelle. Dunque, la mamma, Amabile, era di Bannone di Traversetolo, ma poi con il matrimonio si è trasferita a Traversetolo e le sue tre figlie, Zoe, Micol e Giovanna sono nate e cresciute nella casa di via Fanfulla 52. Ma quella casa non c'è più, al suo posto c'è un edificio moderno, con un negozio di fiori, ed è anche cambiata la numerazione delle case della via: adesso, là dove sono nate e cresciute le Fontana, c'è il numero 78.
(Nelle foto: 1) Amabile Fontana con le sue tre bambine, da sinistra Giovanna, Micol e Zoe; 2) Le tre sorelle alla finestra della loro prima modesta abitazione romana)

Nessun commento: