/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

martedì 15 febbraio 2011

Una foto, una storia -162-

LO "SFRATTO"
A BOTTEGO

Come si presenterà piazzale Bottego dopo la conclusione dei lavori di riqualificazione dell'area della stazione ferroviaria? Qualsiasi siano i progetti, qualsiasi siano le dichiarazioni ufficiali, molti parmigiani sono perplessi sul destino del monumento dedicato all'esploratore, che fu iaugurato nel 1907, nel decennale della scomparsa. Per saperne di più leggete la nuova puntata di Una foto, una storia, a firma di Gion Guti.
IL MONUMENTO A BOTTEGO

1 commento:

pramzanserass ha detto...

Il futuro di questo monumento è e resta un' incognita. Dopo aver subito diverse " riqualificazioni" , piazzale Dalla Chiesa appare sempre più lontano dalla storia recente della città. Bottego troverà un' altro piedistallo su cui svettare. Non più viaggiatori intenti a partire per chissà quali destinazioni (prima) o puscher attenti ai facili guadagni dello spaccio (poi). Magari la staua di Bottego troverà sistemazione in una piazzetta di periferia o a fianco di quella dedicata al M° Toscanini al Barilla Center. I giovani parmigiani chiederanno ai loro genitori ( tra uno shopping e l' altro) chi mai fu quell' uomo vestito da esploratore??? Un colonizzatore- schiavista???Un politico eccentrico dedito ai photo-safari???Verrà mai data loro risposta??? E quando cresciuti vedranno una delle tante immagini sul web cosa era e come era piazza Dalla Chiesa negli anni anni trenta, quaranta ( quando ancora si chiamava "della Stazione") cosa mai penseranno di questa città che ha troppe bellezze per salvarle dal tempo e dall' ignoranza!!!