O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 2 febbraio 2011

Qui Stadio Tardini

CHE DIZASTOR!
IL PARMA È STATO
SCONFITTO
ALL'ULTIMO MINUTO

Alberto Michelotti, prima di andare al regio a vedere "La forza del destino", aveva previsto un due a zero a favore del Parma, invece la squadra di Pasquale Marino, nella quale ha esordito Amauri, è stata clamorosamente sconfitta dal Lecce all'ultimo minuto (gol di Chevanton al quarantaseiesimo) - È stata una beffa: il Parma ha dominato per buona parte della partita - Contestazioni da parte dei tifosi - Qui sotto ascoltate la registrazione del collegamento telefonico con lo stadio dove Gabriele Majo di Stadiotardini.com , per la nostra nuova rubrica, che abbiamo chiamato "Radio Tardini" perché è in audio, ci ha dato il suo commento ed ha raccolto le opinioni di due ospiti, Sandro Piovani della "Gazzetta di Parma" e Monica Bertini di Tv Parma



IL PAGÉLI DI CROZÈ IN DJALÈTT PRAMZÀN

Nessun commento: