/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 20 febbraio 2011

Cor crozè - L'opinione di Michelotti

OGGI LE COMICHE
PARMA - CESENA 2-2 Guärda Achille, incó fa coll titol chì, in italiàn: Oggi le comiche. Pärma e Cesena: oh, cme j én balórd. A n'ò mäi visst do scuädri compagni. A gh'é mäl dal duètt 'dla baréla 'dla Forsa dal destén... Si van in B a n' gh'é njént da recriminär
Quindi adesso la vedi male...
Dopa coll ch' j'ò visst incó, guärda, al Pärma l'é balórd e ‘l Cézena al ghe va 'drè. Vedi, con partite così non riesco neanche a bruciare, perché non c'è lotta, non c'è suspence. L'unico commento che si può fare è quel grido del pubblico alla fine della partita, "Marino vattene, Marino vattene".
Mirante ha colpe sui gol del Cesena?

Sul secondo no,
mo sul prìmm... a gh'é mäl. Al vrìss masè. Al s'é butè par parär, al paräva un giaguaro, mo invéci 'd ciapär la bala l'à ciapè 'na pòccia. Che lavór. L'à fat finn la sciùmma!
La solita difesa anche oggi?

I
ncó Marino l'à fat 'na formasjón "creativa", il 3-4-2-1. In diféza Lucaréli picén l'é stè inguardabbil, Paci al paräva vón di du Brasè, Paletta fuori condizione completamente, al punto che poi Marino l'ha sostituito con Crespo per dare maggiore consistenza là davanti.
Come hai visto oggi il centrocampo?

A Morrone a gh'é da därogh dil canlädi, Dzemaili l'é méj ch'al vaga in Zvissra,
Modesto lo dice il nome, Valiani l'à fat pu confuzjón che ätor.
Attacco deludente anche contro il Cesena?

Candreva sarvél zero, Giovinco pista-pòcci, al paräva Toro Seduto, l'éra sémpor par téra
, Amauri è un gran lottatore, l'é stè bräv, e anca Crespo, ma non ricevono mai palle giocabili. Per fortuna che è entrato Palladino e l'à parzè.
Il migliore del Parma

Palladino, ha il merito del gol, un gran bel gol.

E il peggiore

Scrìvva
: Lucaréli, Dzemaili, Candreva, Morrone... vaghia avanti?
Domenica scorsa hai dato zero a Marino. Oggi che voto gli dai?

Zero meno meno meno.
Lu e la scuädra incó, sòtt'a n' acua dala Madòn’na, j'én andè sott'acua...
E al pubblico del Tardini?

Grande, come sempre, per la sopportazione. Ha sempre incitato la squadra, per poi esplodere alla fine con il coro "Marino vattene", "Marino vattene". Dieci e lode.

pramzan45

(Si ringrazia Giuseppe Mezzadri per la supervisione della parte dialettale)

Nessun commento: