O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 21 gennaio 2011

L’intervista

CARLO BERGONZI
IO E...
Pochi giorni dopo aver ricevuto dal presidente della Repubblica l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce, il grande tenore racconta a Pramzanblog e a Pramzanblog Tv alcuni dei momenti più importanti della sua vita, abbandonandosi ai ricordi - Il video in due parti
di ACHILLE MEZZADRI
foto di STEVE MEZZADRI
IO E...LA MIA PRIMA “PIRA”
Quando hai cantato per la prima volta “Di quella pira”?
Già da bambino ero un appassionato della lirica. A sette anni mio padre mi ha portato a Busseto a vedere Il Trovatore, e io siccome io sentivo parlare in casa Di quella pira, di quella pira... finalmente quella sera lì l’ho sentita e mi sono entusiasmato. E il mattino dopo, davanti allo specchio, con uno scolapasta in testa, perché era l’elmo del tenore, cantavo Di quella pira, Di quella pira... Mia mamma mi ha detto: .........
(Le foto recenti contenute nel video sono di Nicola Allegri e Steve Mezzadri)
LEGGETE L'INTERVISTA COMPLETA
IL VIDEO (PRIMA PARTE)
IL VIDEO (SECONDA PARTE)

Nessun commento: