O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


domenica 30 gennaio 2011

Cór crozè: l'opinione di Michelotti

LA FUERZA DEL SIÑO:
ÈMMA CIAPÈ TRE PÉRI

GENOA - PARMA 3-1 La scuädra l'éra restäda cón la tésta al Regio indo' i dan "La fuerza del siño", La forza del destino"... Maledizjón... maledizjón... e difàti l'é städa pr'i crozè, 'na partida maledètta. À girè tutt a l'arvèrsa. Po a gh'èmma avù in camp Palètta che incó l'é stè un dizastor. Al ne ciapäva gnanca int un pajär.
Quindi sconfitta meritata...
A m'é d'äviz. L'é andäda 'csì mäl ch'a 'm vén finn da riddor. Méj tre péri incó
che 'na galén'na 'dman... Per essere sincero, non è che il Parma abbia giocato così male, almeno nel primo tempo. È stè dopa... In generale ho visto una squadra discontinua, senza determinazione. Sì, sconfitta meritata. I genoani j àn fat còll ch'j àn volsù.
In porta, dopo la parentesi di Coppa Italia, è tornato Mirante...
Ha fatto due o tre uscite, sì l'à fat 'na cuälca béla paräda, mo al n'é pu lu. Insicuro, indeciso in più di un'occasione. Almeno avrei voluto vederlo arrabbiato con Paletta per il gol che ha causato, invéci... njént. Al paräva un mutén.
E la difesa?
Anche qui: difesa insicura. Salvo Lucaréli picén, con la so esperjénsa, mo al rést...Angelo tarsén: "invotabile". An s' pól miga därogh un vót. Palétta già detto: un dizastor. Sgorbación senza infamia e senza lode.

Il centrocampo invece?
Pés che andär 'd nòta. Non hanno saputo coprire gli spazi. Candreva l'à zughè da lu, Dzemaili in giornata no, Morrona al paräva 'na trotola. Valiani al corra al corra e po al gira a vód, al pära un landén.

L'attacco?
Giovinco l'à fat pètt cme 'na ciocaróla, Crespo l'é stè lasè da lu là davanti. Non è più mobile come una volta, non capiscono che lo devono servire di più.

Il migliore del Parma oggi.
Difficile parlare di migliori, comunque direi Lucarelli.

Il peggiore.
Paletta. Seguito da Angelo.

Il voto a Pasquale Marino.
Cinque più. Anzi: sincov.

pramzan45
(Si ringrazia Giuseppe Mezzadri per la supervisione delle parti dialettali)
IL PAGELI DI CROZÈ IN DJALÈTT PRAMZÀN

Nessun commento: