/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 27 dicembre 2010

In video "Spéta ch'am mètt a djéta"

DOMANI A TV PARMA
RITORNA IL DIALETTO

Finalmente Tv Parma riscopre il dialetto: domani sera, alle 20,30, trasmette lo spettacolo che il Gruppo Interassociativo per il Dialetto ha portato la scorsa estate nelle piazze

In questi giorni, anche a Milano, abbiamo potuto vedere su Tv Parma uno sketch natalizio in djalètt pramzàn con Mariangela Bazoni, Maurizio Landi e Giorgio Capelli. Grande è stata la sorpresa e ci siamo chiesti: "Che Tv Parma, dopo un lungo sonno, abbia riscoperto il teatro dialettale di casa nostra? Magari, chissà, presto vedremo anche qualche commedia....". Poi ci è arrivata la e-mail di Enrico Maletti, al princip dal djalètt che ci annunciava la messa in onda, domani, di Spéta ch'am mètt a djéta, lo spettacolo dialettale itinerante che il G.I.D. (Gruppo Interassociativo per il Dialetto, acronimo che non ci piace e che noi preferiamo interpretare così: Gruppo Irresistibilmente Dialettale) ha portato nelle piazze la scorsa estate, dopo il successo dell'anno precedente con Stasìra parlèmma in djalètt. Finalmente. Un sogno si avvera. Il dialetto, il nostro caro dialetto, torna in Tv. E il grazie va a tante persone. Ai "missionari del dialetto" che hanno messo in piedi queste serie di spettacoli (Anna Maria Dall'Argine, Maurizio Landi, Luigi Frigeri e Giorgio Capelli per la Famìja Pramzàna, Giuseppe Mezzadri per Parma Nostra, Enrico Maletti per Parmaindialetto, Mariangela Bazoni per Parma Musicale, Ermes Ghirardi per Circolo Pertini e Claudio Cavazzini per Circolo Guareschi); a Luca Sommi, assessore alla cultura, che ha sempre favorito il rilancio del dialetto; a Andrea Gavazzoli, direttore di Tv Parma, che ha riaperto le porte alla nostra "lingua" pramzàna. Così lo spettacolo che la scorsa estate è andato in scena, con grande successo, a Orzi di Baganza, Corcagnano, Baganzola, piazzale Salsi, strada Quarta e Parco Bizzozzero, domani sera avrà anche la più vasta platea televisiva. Evviva! Appuntamento domani, martedì, ore 20,30, incollati allo schermo di Tv Parma. A m'arcmand.
NOTA PER GLI STRAJÈ - Tv Parma si può vedere in digitale (nei luoghi dove arriva) o in streaming (sul sito di Tv Parma).
(Nelle foto - CLICCARE PER INGRANDIRE - : 1) La compagnia di Spéta ch'am mètt a djeta. Da sinistra: Claudio Cavazzini, Giuseppe Mezzadri, Giorgio Capelli, Enrico Maletti, Anna Maria Dall'Argine, Mariangela Bazoni, Maurizio Landi, Elena Di Dato e Ermes Ghirardi; 2) Una scenetta con Maurizio landi, a sinistra, Anna Maria dall'Argine e Claudio Cavazzini; 3) Giuseppe Mezzadri; 4) Enrico Maletti)
IL SERVIZIO DI PARMAINDIALETTO

Nessun commento: