O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


giovedì 9 dicembre 2010

Carlo Bergonzi: questa è la mia vita

INTERVISTA-LIBRODI RENZO ALLEGRICON CARLO BERGONZIA due giorni dal prestigioso premio Rubinstein che verrà consegnato al tenore bussetano sabato 11 al Teatro La Fenice di Venezia, pubblichiamo, a forma di mini-libro, una straordinaria intervista di Renzo Allegri con il maestro
testo di RENZO ALLEGRI
foto di NICOLA ALLEGRI
Il tenore Carlo Bergonzi sarà festeggiato sabato 11 dicembre al Teatro La Fenice di Venezia, dove riceverà il premio “Una vita nella musica Arthur Rubinstein”. Nato 86 anni fa, a Vidalenzo di Polesine Parmense, un paesino a due chilometri da Bus-seto, città natale di Giuseppe Verdi, è ritenuto il più grande interprete delle opere verdiane. “Sono particolarmente felice di ricevere questo premio”, dice il tenore. “A Venezia mi legano ricordi importanti. Nel 1957 interpretai Cavalleria Rusticana, allestita in piazza San Marco. In quell’occasione incontrai Angelo Roncalli, che era patriarca di Venezia e l’anno successivo sarebbe diventato papa con il nome di Giovanni XXIII. Poi, interpretai il Requiem di.....
LEGGETE L'INTERVISTA-LIBRO COMPLETA

Nessun commento: