/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 21 novembre 2010

Rugby - Eccellenza: il derby stracittadino

QUEL DIAVOLO
DI UN SIGG...

Vittoria dei Crociati
all'ultimo minuto

La squadra allenata da Pippo Frati ha battuto 13 a 9 il Granducato di Roland De Marigny grazie a una meta all'ottantesimo, trasformata da Anversa - Incontro molto combattuto - Frati: "Abbiamo fatto una scelta coraggiosa e siamo stati premiati" - De Marigny: "Abbiamo dominato per 79 minuti, ma le partite finiscono quando l'arbitro fischia la fine, merito loro che ci hanno creduto fino in fondo"
Che derby. Appassionante, avvincente, combattutissimo, con i giocatori in campo che hanno lottato con tutte le loro forze. Granducato e Crociati hanno dato vita a un incontro tesissimo, e aperto a ogni risultato fino alla fine, sotto gli occhi delle telecamere di Raisport 2. Alla fine hanno vinto i Crociati, la squadra allenata da Pippo Frati, per 13 a 9, grazie a una meta all'ultimo minuto messa a segno dopo un'azione interminabile, dall'australiano Dylan Sygg, 24 anni, seconda linea. Grande equilibrio per tutta la partita, con punteggio altalenante grazie ai piazzati dei due calciatori, Marco Anversa dei Crociati e Steven Jones di Granducato: 0-3 al 39', 3-3 al 44', 6-3 al 57', 6-6 al 67', 9-6 al 71. Il Granducato sembrava avviato alla vittoria, ma anche la squadra di Pippo Frati non ha mai smesso di crederci e, dopo una multiazione interminabile, è arrivata la meta dell'australiano Dylan Sigg, proprio all'ultimo minuto. Ora i Crociati (la franchigia nata dall'unione di Rugby Parma e Rugby Noceto) sono secondi in classifica da soli, a due punti da Estra I Cavalieri Prato. E nell'ottava giornata, la prossima, il 4 dicembre, ancora sotto gli occhi delle telecamere di Raisport 2 incontreranno proprio i toscani, sorpresa del campionato. In quel match, attesissimo, sarà in palio addirittura il primo posto in classifica. Ecco ci pareri a caldo dei due allenatori, Roland De Marigny del Granducato e Pippo Frati dei Crociati.
IL COMMENTO DI
DE MARIGNY

(Abbiamo perso la concentrazione)
"Niente da dire. La partita finisce quando fischia l'arbitro, sia che duri 80 minuti, sia che ci siano dei recuperi. Bisogna mantenere la concentrazione fino al fischio finale e invece noi negli ultimi istanti la concentrazione l'abbiamo persa. E dire che abbiamo dominato per 79 degli 80 minuti... Avevamo alcune assenze importanti, come Manici, chiamato dalla nazionale A... ma è inutile recriminare. Noi abbiamo cercato fin troppo di imporre il nostro gioco, ma abbiamo compiuto troppi errori e alla fine l'abbiamo pagata. Loro, con un gioco semplice, ci hanno creuto fino in fondo e sono stati premiati. Niente da dire".
IL COMMENTO DI FRATI
(Abbiamo fatto una scelta coraggiosa)

"È ovvio dire che sono molto contento. Ma abbiamo sofferto tanto. Il risultato è stato in bilico fino all'ultimo e abbiamo vinto per una scelta coraggiosa. Sul 6 a 9 avremmo potuto calciare un piazzato che ci avrebbe forse riportato in parità. Invece abbiamo cercato la touche per giocarci la vittoria fino in fondo. E questa scelta coraggiosa ci ha premiato. Quasi allo scadere, infatti, è arrivata la meta del pareggio, segnata da Sigg e trasformata da Anversa. Oggi siamo andati molto bene nelle mischie e invece non bene con le touche. Generalmente ci capitava il contrario. Il migliore dei nostri oggi? Non ho un nome da segnalare in particolare. Ma voglio sottolineare la grande prova di tutta la prima linea. E adesso, il 4 dicembre, ci giochiamo il primo posto contro i Cavalieri di Prato, a Parma...".
(Nelle foto: 1) La meta all'ultimo minuto di Dylan Sigg; 2) L'esultanza dei Crociati alla fine del match; 3) Dylan Sigg, l'autore della meta)
GRANDUCATO: Jones; Shinomiya, Castagnoli, Galante, Alberghini; Gerber, Cigarini; Dunbar (cap.), Pascu, Barbieri; Du Plessis (Contini dal 62'), Vella; Evans (Denti dal 41'), Goegan (Rizzelli dal 62'), Turroni (Tripodi dal 41'). All: Roland De Marigny
CROCIATI: Trevisan (Garulli dal 47'); Lome Fa'atau, Damiani, Iannone, Woodman; Anversa, Marco Frati; Kolo'ofai, Ferrarini, Mandelli (cap) (Delnevo dal 65'); Sigg, Minari (Maestri dal 71'); Coletti, Giazzon, Lovotti. All: Filippo Frati

MARCATORI: Pt: al 39' cp Anversa (0-3); St: al 44' cp Jones (3-3), al 57' cp Jones (6-3); al 67' cp Anversa (6-6), al 71' cp Jones (9-6); all'80' m. Sigg tr. Coletti (9-13)

Nessun commento: