/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 7 novembre 2010

Quelle che il basket - Serie A

VITTORIA
AL CARDIOPALMO
DEL LAVEZZINI
(Ma gialloblu
ancora imbattute
nei tempi regolamentari,
dopo tre partite)
Sofferta vittoria delle ragazze di Mauro Procaccini contro l'Umana Reyer Venezia per 66 a 59 - A metà partita erano in vantaggio di 19 punti - Grande prova di Antibe e Franchini, ottima prestazione di Pieropan e delle più giovani
Terza partita, seconda vittoria per il Lavezzini Basket Parma, che però è imbattuto dopo tre partite se si guardano solo i tempi regolamentari. Nell'esordio a Cinisello Baldamo contro il Vomero, infatti, le ragazze allenate da Mauro Procaccini avevano perso solo dopo i tempi supplementari. Oggi, al PalaCiti, partita dai due volti (trasmessa in diretta da RaiSport1). Ottima prima parte del match da parte delle gialloblu, in vantaggio di 8 punti dopo il primo quarto (19-11) e addirittura di 19 (41-22), al riposo. Poi grande reazione delle veneziane, che hanno ridotto lo svantaggio a 10 punti dopo il terzo quarto e sono arrivate vicine al clamoroso sorpasso nella quarta parte del match. Ma l'esperienza delle veterane e la bravura delle giovani, hanno permesso al Lavezzini di centrare questa nuova importantissima vittoria, contro una delle squadre più forti del campionato. Ecco il parere a caldo del direttore sportivo del Lavezzini, Daniele Villani.
IL COMMENTO A CALDO DI DANIELE VILLANI
"Questa partita ha stupito anche noi, per l'attaccamento alla maglia da parte delle ragazze in campo. Sono state straodinarie, non hanno mai perso la calma nemmeno nei momenti più difficili, quando la Reyer ha cominciato a prendere in mano, nella seconda parte, le redini della partita. È stata per noi una grande emozione vedere l'impegno, la caparbietà delle nostre ragazze più giovani. Per esempio Pieropan, che è rientrata dopo un grave infortunio che l'ha tenuta a lungo lontana dal parquet. Antibe in questo periodo, con l'assenza di Machanguana, è diventata ancor più determinante, è sempre più leader. Così come il nostro capitano, Maria Chiara Franchini, che ha piazzato dei colpi formidabili nei momenti decisivi. Insomma, siamo molto contenti. E adesso ci aspetta la trasferta di Faenza".
LAVEZZINI 66
VENEZIA 59
(19-11; 41-22; 51-41; 66-59)

Nessun commento: