O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


mercoledì 10 novembre 2010

L'Editorialino: Gino e Dino "oscurati" su Youtube

PER QUALE MOTIVO
GINO E DINO
SONO STATI “BANNATI”
DA YOUTUBE?










Oggi mi ha telefonato Luigi Furlotti, il simpatico Gino della coppia di cabaret Gino e Dino che sta imperversando nei prologhi di “Striscia la notizia” e mi ha chiesto cortesemente se ero a conoscenza dei motivi che hanno portato all’oscuramento del loro quinto intervento a “Striscia” su Youtube. La domanda rivolta proprio a me era giustificata perché sono stato io a caricare quel minutino di satira su Youtube e a linkarlo poi anche sul nostro canale Youtube che si chiama “Pramzanblog Tv”. Ecco, sono caduto dal pero, perché, nonostante io abbia caricato numerosi filmati su Youtube, non vado poi a controllare tutti i giorni se sono rimasti o no. Allora stavolta, dopo la telefonata di “Gino”, sono andato a controllare e ho visto che, in effetti, la quinta ospitata dei due amici cabarettisti in Mediaset, è stata “oscurata”. Ora, cliccando sul filmato, attraverso Pramzanblog Tv, appare la scritta: “Questo video include contenuti di R.T.I. che sono stati bloccati dallo stesso proprietario per motivi di copyright”. E su Youtube proprio non si trova nemmeno........

LEGGETE L'EDITORIALINO COMPLETO

Nessun commento: