/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 14 novembre 2010

Il grande concerto di ieri

GRAZIE RANCATORE
GRAZIE ALBELO
GRAZIE STOYANOV
GRAZIE NIKOLIC
GRAZIE FAGGIANI
GRAZIE ZOPPI
Auditorium del Carmine incantato per una serata da ricordare, eccezionali esibizioni di cinque straordinari artisti, musica per palati fini, una montagna di applausi anche per chi ha voluto e organizzato (e presentato) tutto ciò

di ACHILLE MEZZADRI











State per leggere la cronaca di una serata da ricordare. Un’alchimia di emozioni che hanno regalato all’Auditorium del Carmine un evento di prima grandezza. Di quelli che restano, che vengono raccontati agli amici, ai parenti. Io c’ero quella sera che la Rancatore… quella sera che Stoyanov… Avevamo già scritto, in fase di presentazione, che il Grande Concerto Lirico organizzato agli Amici della Lirica el Cral Cariparma con Desirée Rancatore, Celso Albelo, Vladimir Stoyanov, Katarina Nikolic, con Martino Faggiani al pianoforte, era un “concerto da Metropolitan”. E non era una boutade giornalistica. Se ne è convinto il pubblico che ha riempito l’Auditorium. Se ne sono convinti quegli uomini e quelle donne che, alla fine della magica serata, hanno perfino speso una lacrima di commozione. Non a caso abbiamo titolato questo articolo in modo così roboante. Perché ci sono validi motivi per esprimere riconoscenza agli artisti che si sono esibiti e all’organizzatore che, grazie alla loro presenza, ha messo in piedi una “macchina.......

LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO
DOMANI IL VIDEO DEL "QUARTETTO DEL RIGOLETTO"

Nessun commento: