/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 5 novembre 2010

Gabriele Majo a "Quelli che il calcio"

MA QUANTA
PARMA IN TV...

Periodo di grande "parmigianità" in Tv: dopo i fasti del Festival Verdi e le ormai consuete apparizioni di Gino e Dino a "Striscia", domenica prossima nuova "invasione pramzàna" sul piccolo schermo - Gabriele Majo e una delegazione di tifosi crociati saranno ospiti della popolare trasmissione condotta da Simona Ventura - Sempre domenica, su Raisport 1, diretta dal PalaCiti di Lavezzini Basket Parma - Umana Reyer Venezia














Ha preso il buco. Sì, giornalisticamente parlando, Gabriele Majo, ex capo ufficio stampa del Parma Fc e per ora libero professionista, nonché curatore del bel sito Stadiotardini.com, ha "preso il buco", cioè è stato anticipato nella notizia dal sito "Settore crociato" del quale per altro è amico e collaboratore. "Settore Crociato" infatti, per primo, ha annunciato che Gabriele Majo, grazie alle sue amicizie negli ambienti Rai, domenica, in occasione della partita Napoli - Parma, porterà in trasmissione una delegazione di tifosi del Coordinamento, che si confronteranno con una delegazione di tifosi partenopei. "Sì, gli amici di Settore Crociato", ha detto Majo a Pramzanblog "mi hanno "bruciato". La notizia avrei voluto darla prima io. Comunque, sì, sarò con gli amici del Coordinamento negli studi Rai e durante la partita mi confronterò anch'io con un collega partenopeo. Durante la puntata, come scrive "Settore Crociato", saranno promossi anche i prodotti tipici eno-gastronomici del nostro territorio.
Poi, per non farci mancare niente, ma proprio niente, domenica telecamere Rai (Raisport 1) al PalaCiti per la "diretta", alle 16,30, della partita Lavezzini Basket Parma - Umana Reyer Venezia, valevole per la terza giornata del campionato di serie A.
L'ARTICOLO DI SETTORE CROCIATO

Nessun commento: