O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


martedì 9 novembre 2010

Crociati ultimi dopo 10 giornate

PROCESSO AL PARMA



Il Parma è ultimo in classifica ed è in evidente difficoltà. Sfortuna? Errori? Quale futuro? Pramzanblog apre un mini-processo, nelle intenzioni soltanto “costruttivo”, tra alcuni noti “addetti ai lavori”, personaggi che seguono il Parma e gli vogliono bene. Ecco le quattro domande:

● 1) Errori nella campagna acquisti?
● 2) Quali le colpe, se ci sono, dell’allenatore?
● 3) Chi sono giocatori che hanno deluso più di altri?
● 4) Che cosa fare per non cadere nel “baratro”?
LEGGETE "PROCESSO AL PARMA"

(Nella foto: il presidente, Tommaso Ghirardi)

Nessun commento: