/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 24 novembre 2010

Che musica a Busseto con la "Verdi"

E LA BANDA CONTINUÒ
A PASSARE
TRA GLI APPLAUSI
DEI BUSSETANI

In occasione della ricorrenza di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, la Banda Giuseppe Verdi diretta da Alessandra Tamborlani ha intonato alcune marce, prima sotto i portici poi in San Bartolomeo - Gli elogi di monsignor Bolzoni
La ricorrenza di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, è sempre una gran bella occasione, a Busseto, per riascoltare i bravissimi componenti della banda cittadina, la "Giuseppe Verdi", diretta dal maestro Alessandra Tamborlani. Così è stato anche domenica mattina, quando i musicisti, già mentre raggiungevano l'Insigne Collegiata di San Bartolomeo Apostolo, hanno intonato una marcia sotto i portici, molto applaudita dai bussetani. In chiesa hanno seguito la messa, celebrata da monsignor Stefano Bolzoni, alla quale hanno assistito in veste ufficiale anche i sindaci di Polesine Parmense, Andrea Censi e Villanova d'Arda, Fausto Giuseppe Maffini e il vicesindaco di Busseto, Paolo Puddu. Durante l'omelia monsignor Bolzoni ha avuto parole d'elogio per la banda, mettendo in evidenza lo spirito di servizio che i musicisti dimostrano nei confronti della cittadinanza. Parole molto sentite, che fanno capire quanto la banda cittadina sia amata dai bussetani. Alla fine della messa i musicisti della "Verdi" hanno intonato un'altra marcia. Poi, dopo un paio di canzoni sotto i portici, la banda si è trasferita in un ristorante dove si è svolto il pranzo sociale. Il direttore, Alessandra Tamborlani, ha avuto parole di ringraziamento per tutti, ma ha anche ricordato i tempi bui dell’associazione, quando alle prove c'erano due gatti e per le uscite era indispensabile appoggiarsi ad aiuti esterni. Il maestro Tamborlani ha poi ringraziato il sindaco di Villanova e quello di Polesine Parmense per l’aiuto dato nei momenti di crisi e in particolare quando la sede sociale era inagibile. Il presidente dell'associazione bandistica, Massimo Comati, ha ringraziato i maestri Tamborlani e Bertoli e ha sottolineato che la banda è l’insieme di tutti i componenti, nessuno escluso, dove ognuno fa la sua parte e contribuisce alla crescita del gruppo. Gran bella giornata di musica e di "volémose bene". Santa Cecilia, lassù, sarà stata contenta.

Nessun commento: