/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

giovedì 28 ottobre 2010

Sabato 13 novembre all'Auditorium del Carmine

UN CONCERTO
"DA METROPOLITAN"
Gli Amici della lirica del Cral CariParma organizzano un evento musicale di assoluto rilievo: un concerto lirico con un eccezionale cast di cantanti: il soprano Desirée Rancatore, il mezzosoprano Katerina Nikolic, il tenore Celso Albelo, il baritono Vladimir Stoyanov, accompagnati al pianoforte dal maestro Martino Faggiani - Fine benefico: incasso a favore dell'Istituto del Buon Pastore e del Centro di Aiuto alla Vita - Presenterà Paolo Zoppi
Intanto levatevi subito dalla mente, perché sareste fuori strada, che Pramzanblog vuole dare ampio risalto al Grande Concerto Lirico di sabato 13 novembre all'Auditorium del Carmine perché è organizzato dal presidente degli Amici della Lirica del Cral CariParma, Paolo Zoppi, nostro critico musicale e autore della rubrica "Su il sipario". No, anche se il concerto fosse organizzato da Pinco Pallino non potremmo non sottolineare che quello del 13 novembre sarà davvero un evento, in campo musicale, molto ma molto importante. Perché radunerà sul palcoscenico dell'Auditorium del Carmine un cast veramente da leccarsi i baffi: il soprano Desirée Rancatore, il mezzosoprano Katerina Nikolic, il tenore Celso Albelo, il baritono Vladimir Stoyanov, accompagnati al pianoforte nientepopodimeno che dal maestro Martino Faggiani, il quale non è soltanto, come tutti sanno, un grande direttore di coro, ma è anche un musicista a tutto tondo e un grande pianista. Presenterà la serata Paolo Zoppi. Qualcuno si potrà domandare? Ma come fa Zoppi a mettere in piedi spettacoli del genere, spettacoli degni del Metropolitan di New York, dell'Opera di Parigi, del Liceu di Barcellona, della Scala di Milano? Eh... chiedetelo a lui. Chiedetegli quanti amici si è fatto, in decenni di frequentazione lirica, nel mondo della lirica. Amici veri, che a lui, appena possibile, appena l'agenda di impegni internazionali lo permette, dicono sì volentieri. E addirittura gli dicono: "Grazie di avermi chiamato. Non vedo l'ora di venire a cantare perché il fine è nobile, cantiamo per aiutare chi ha bisogno". Vengono a titolo gratuito, infatti, non solo per l'amicizia con Paolo, ma perché lo scopo del concerto è benefico: l'incasso sarà devoluto metà all'Istituto del Buon Pastore e metà al Centro di Aiuto alla vita. Il programma? Zoppi per il momento preferisce di ammantare di un pochino di mistero il programma dell'evento. Non per "pretattica", ma semplicemente per non togliere il gusto della sorpresa. L'unico particolare che ammette è che sarà una serata di grande musica rivolta in particolare ai palati fini, con brani di straordinaria presa e molti duetti. Ovviamente ci si chiederà: dove si acquistano i biglietti (da 20 euro)? Ecco, qui la dolente nota. L'Auditorium, vista l'importante dell'evento, è già praticamente esaurito. Forse sarà possibile "strappare" ancora qualche biglietto, se si ha fortuna. Se volete tentarla, telefonate al 338 8741800.
DOMANI
CORO TEBALDI
AL "DEL CARMINE" - Domani sera all 21, sempre all'Auditorium del Carmine, vero gioiello acustico della città, sempre più utilizzato per ospitare eventi musicali, andrà in scena un concerto del Coro Lirico Renata Tebaldi, diretto da Sebastiano Rolli, con i solisti Giovanna Pattera (soprano), Luigi Rossetti (tenore), Massimo Catellani (basso) accompagnati al pianoforte dal maestro Serena Fava. Programma ricco, con la "Preghiera" dal Mosè di Rossini e tanto, tanto Verdi. Anche questo evento, che si intitola "In coro per la prevenzione", è a scopo benefico: l'incasso (ingresso libero ad offerta) andrà alla Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.
(Nelle foto: 1) La locandina del Grande Concerto Lirico del 13 novembre; 2) L'Auditorium del Carmine; 3) Paolo Zoppi; 4) La locandina del concerto di domani)

Nessun commento: