/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 31 ottobre 2010

Quelle che il basket - Seconda giornata

BASKET PARMA:
PRIMA VITTORIA
Le "crociate - gialloblu" di Procaccini hanno battuto il Pozzuoli al PalaCiti per 66 a 62 - Grandissima prova di Nicole Antibe, 27 punti - Assente per infortunio Machanguana
In casa Lavezzini Basket Parma arrivano i primi due punti della stagione. Il successo delle gialloblu è arrivato al termine di un match combattutissimo e deciso solamente nell’infuocato finale, ma quasi sempre condotto con merito. Pozzuoli cede le armi per 66 a 62 in pratica all’ultimo giro d’orologio quando Laura Benko fallisce il tiro da due a venti secondi dalla sirena. Sul susseguente rimbalzo Battisodo conquista palla e subisce il fallo sistematico. A 11 secondi dalla fine va in lunetta e mette in cassaforte il risultato mettendo dentro i due punti che danno la certezza (+4). Grandissima la prova odierna di Nicole Antibe che mette a segno la bellezza di 27 punti, ma superba anche la prova di Mariachiara Franchini sia in attacco, sia in difesa e soprattutto a portar palla. Saranno 16 i punti per lei allo scadere. Terza atleta in doppia cifra per il Lavezzini, Stevenson con 13.
La cronaca vede Parma e Pozzuoli progredire passo passo sino a metà del primo quarto dove avviene il primo tentativo di allungo delle crociate: 12 a 6 grazie ad una ispirata Stevenson. Ma le flegree non ci stanno e si riportano a meno uno. Con una sequela di “bombe” il primo periodo si chiude sul 23 a 16. Sul finale il pivot ospite Walker s’infortuna al ginocchio e resterà fuori per alcuni minuti. All’inizio dei secondi dieci minuti è Franchini a fare la differenza con una tripla e due azioni da due: 27 a 18 prima e 32 a 23 dopo. Due triple consecutive delle campane Egnell e Benko fissano però il punteggio all’intervallo lungo sul 36 a 29 nonostante il disperato tentativo da tre sulla sirena di Mauriello, oggi in campo acciaccata per problemi alla schiena. Chi invece non è in campo e non ci sarà per alcune settimane è Machanguana infortunatasi in settimana. Strappo muscolare all’inguine e stop di 30 - 40 giorni. Quindi spazio a Narviciute ed Aziz che parte nel quintetto titolare. Il terzo parziale è forse il migliore per le ragazze di coach Palumbo: 47 a 43 al termine dei trenta minuti. Ma il sorpasso arriva ad inizio dell’ultimo quarto con Walker che, dopo la tripla di Benko, segna due tiri liberi: 47 a 48. I tifosi parmigiani temono l’epilogo peggiore, ma Franchini ed Antibe tengono a galla le sorti della contesa sino al finale succitato dove una combattiva Battisodo regala la vittoria al suo coach Procaccini ed al folto pubblico accorso al PalaCiti. Nel frattempo la Lega Basket Femminile ha ufficializzato che l’importante e prossimo match casalingo del Lavezzini Basket Parma con l’Umana Reyer Venezia, valido per la terza giornata di campionato, in programma per domenica 7 novembre alle ore 18 verrà anticipato alle ore 16,30 dello stesso giorno per permettere la diretta di Raisport 1. Qui sotto il commento a caldo del vicecoach del Lavezzini Basket, Pierangelo Rossi.
IL COMMENTO DI PIERANGELO ROSSI
"Le ragazze hanno dimostrato grande carattere. Si sono trovate addirittura a meno 1 a due minuti della fine, ma con la forza della disperazione hanno saputo ribaltare la situazione. Vittoria meritata, vittoria di tutta la squadra. C'è stata un po' di differenza, nel nostro comportamento, tra il primo e il secondo tempo. Nella prima parte siamo andati a canestro con maggiore continuità, nella seconda ci siamo complicati la vita. Ma la squadra, quest'anno, è partita bene, nonostante la sconfitta ai supplementari di domenica scorsa a Cinisello. La squadra pensa più a giocare a pallacanestro, quindi a "costruire", piuttosto che distruggere il gioco delle avversarie. Ed è un segno molto positivo. Continueremo su questa strada. Oggi siamo proprio soddisfatti, nonostante il punteggio che sembra un po' risicato. Come si stavano mettendo le cose, abbiamo rischiato grosso. Ma le ragazze non hanno perso la testa".
(Nelle foto: 1) Il Lavezzini Basket Parma; 2) Nicole Antibe; 3) Pierangelo Rossi)

Nessun commento: