O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


sabato 23 ottobre 2010

Parma superstar in Tv

PARMA IN TRE MINUTI
A "SERENO VARIABILE"
La popolare trasmissione di turismo condotta da più di trent'anni da Osvaldo Bevilacqua, è tornata a Parma grazie al Festival Verdi per un servizio, di tre minuti e mezzo, girato a Parma e Torrechiara

Parma Superstar. Grazie al Festival Verdi. Le telecamere di "Sereno variabile", la celebre trasmissione di turismo condotta da oltre trent'anni da Osvaldo Bevilacqua, nel momento in cui è puntata l'attenzione sul Festival Verdi, sono tornate a Parma per riprendere i luoghi più celebri della nostra città, come il Duomo, il Battistero, il Teatro Farnese, il Teatro Regio. L'inviata di "
Sereno variabile", che a Parma ha avuto come guida il professor Giovanni Godi, storico dell'arte, è andata anche al castello di Torrechiara, dove Alfredo Corno, il responsabile della mostra "Un castello per una regina", ha illustrato appunto la mostra dedicata a Renata Tebaldi.
(Nelle foto: 1) L'inviata di "Sereno variabile" con lo storico dell'arte Giovanni Godi; 2) e 3) Con il professor Godi al Teatro Farnese e al Teatro Regio; 4) Al castello di Torrechiara con Alfredo Corno, responsabile della mostra dedicata a Renata Tebaldi "Un castello per una Regina".

Nessun commento: