O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 22 ottobre 2010

Divertente "gag" di Aldo Musci a "Striscia"

DINO, IL ROBOTTONE
Il comico parmigiano Aldo Musci si è diviso per una sera dal suo partner Luigi Furlotti (Gino) per partecipare al prologo di "Striscia la notizia" - Ha fatto la parte di un esilarante robot - Domani Gino e Dino di nuovo insieme a "Striscia"

Dopo le divertenti "uscite" dell'8 e del 9 ottobre, Aldo Musci (Dino), è tornato a "Striscia alla notizia", come "artista" dell'agenzia "Snack Barnum" di Enzino Iachetti. Questa sera Dino era solo, perché la gag in programma non prevedeva la partecipazione del suo partner Luigi Furlotti (Gino). Musci infatti è arrivato, assieme a Iachetti, nelle vesti di un robot, o meglio, di un "Robottone", caratterizzato infatti da un grande bottone. Gag divertente. Domani Dino tornerà in diretta a "Striscia", ma di nuovo in coppia con Gino. E possiamo confermare che la coppia sarà protagonista di un brevissimo sketch su Palazzo Grazioli, la residenza romana di Silvio Berlusconi. Sarà la quarta partecipazione della coppia. Grazie a Iachetti Gino e Dino stanno acquistando una popolarità nazionale.

Nessun commento: