/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

sabato 2 ottobre 2010

Cór crozè - L'opinione di Michelotti

ÈMMA ZUGHÈ 65 MINUD
A LA MOVJÓLA: LA PARÄVA
LA NONA 'D BEETHOVEN
PARMA - MILAN 0 - 1 S'andèmma avanti acsì andèmma zò cme 'na sassäda. Ragas, che dizastor. In-t al primm témp s'avissom ciapé sinch goll a'n sariss stè njent da dir. Mirante l'à salvè al rizultät. Squadra senza grinta, amorfa, per 65 minuti. Po finalmént l'è gnù su Dzemaili e la situasjón l'é cambiäda. Mo èmma perdù l'istèss
Come è andata in generale?
Chilù, Marino, al capissa miga ch'a n' pól miga lassär fóra von cme Dzemaili. Al dis ch'é fóra condisjón: tutt canéli. Con Dzemaili la squadra ha finalmente ripreso quota e negli ultimi venticinque minuti ha fatto tremare il Milan. Comunque rossoneri troppo forti per il Parma di adesso. Gente come Ibrahimovic, Ronaldinho, Robinho... a paräva chi balisson al twist. Bisognava aggredire il Milan, disturbarlo, non lasciarlo respirare. Invéci l'é stè al conträri.
La partita di Mirante.
Bravissimo. L'à parè sinch, sés bali goll. Ecco, magari sulla punizione-gol di Pirlo ci sarebbe qualcosina a dire. Forsi l'éra adrè a guardär la lón'na. In generale però, ci ha risparmiato un cappotto.
La difesa?
A n' so co' dir. Mäl, mäl bombén. Paci al gh'à du pè 'd bulla, Lucaréli al ne fa che confusjón, Zaccardo, anca stasìra, non pervenuto.
Il centrocampo?
Già detto di Dzemaili, anche se ha giocato meno degli altri. È l'unico, assieme a Mirante naturalmente, da salvare. E Marino a n'al fa miga zughär... Valiani-Risolón l'à fat anca lu dla gran confusjón, un pista-pocci, cme Lucaréli... Mo, cambièmma repart, dai...
Parliamo dell'attacco allora.
Pez ch'andär 'd nota. Crespo, mi dispiace dirlo perché gli voglio bene, è un ex giocatore. Al pär vón di chi tram d'Aiolfi, a t'arcordot Aiolfi? L'éra coll ch'al gh'äva chi tram par portär via al rud. J éron d'na lentèssa fóra dal normäl. Ecco, Crespo ormäi al pär un tran d'Aiolfi. E Marques? 'Ta miga dir... al me fa gnir la candéla al näz... Al ne fa miga vónna giussta. Angelo? L'è restè... sensa Paradiso. L'è stè sostituì da Valerio Bojinov, ch'al gh'à un cul ch'al pär un tor dla pónta Arnéra, coll ch'al tiräva i car...
Il migliore del Parma?
Mirante su tutti, ma mettici in coppia anche Dzemaili. Gli unici bravi dal Pärma 'd stasìra.
Il peggiore?
Tutti all'infuori di Mirante e Dzemaili. Tutta roba da bassa macelleria. I parävon la cärna 'd Giorgén, cla cärna tutta cuäcua, tutt frataj...
Il voto a Pasquale Marino
S'an se dà miga 'na regoläda agh dèmma meno vón...
PARMA: Mirante; Zaccardo, Paci, Lucarelli, Antonelli; Morrone (6'st Dzemaili), Gobbi; Angelo (21'st Bojinov), Candreva (1'st Valiani), Marques; Crespo. All.: Marino
MILAN: Abbiati; Zambrotta, Nesta, Thiago Silva, Antonini (26'st Abate); Gattuso (32'st Boateng), Pirlo, Seedorf; Robinho (27'st Pato), Ibrahimovic, Ronaldinho. All.: Allegri
Marcatore: Pt: al 26' Pirlo
Pramzan45
(Supervisione delle parti dialettali di Giuseppe Mezzadri)

1 commento:

Anonimo ha detto...

Mi sembra una critica un pò troppo severa. Bisogna tener conto che il Milan è squadra nettamente superiore e che comunque taluni episodi arbitrali sono stati nettamente contro il Parma (vedi rigore su Crespo). Ma tantè che il buon Alberto non critica mai la propria categoria. Ma alla fine sempre Forza Parma!!!!