/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

martedì 28 settembre 2010

Le interviste di Pramzanblog: Francesca Strozzi

IL MIO SUCCESSO
HA UN NOME: CAMILLA

La popolare conduttrice di Tv Parma, che 15 mesi fa ha dato alla luce una bambina, Camilla, riesce a far coesistere perfettamente gli impegni giornalistici con quelli di madre – “Prima di sposarmi”, dice “avevo sognato anche di intraprendere una carriera “nazionale”, ma da quando sono mamma il primo e l’ultimo pensiero della mia giornata vanno a Camilla” – “La bellezza può favorire per iniziare una carriera in Tv, ma non si va avanti senza impegno e determinazione” – “Le “prime” al Regio: un’emozione unica” – “Il giorno più bello della mia vita: quando è nata Camilla”
di ACHILLE MEZZADRI

E Camilla di qui. E Camilla di là. Da quando è diventata mamma, quindici mesi e mezzo fa, per Francesca Strozzi, il volto simbolo di Tv Parma, senza voler togliere nulla alle sue colleghe, è Camilla, la sua bambina, il centro di gravità permanente. Tutto ruota intorno a lei. Non c’è palinsesto, non c’è tiggì, non c’è “prima” al Regio, non c’è conduzione di una serata che tengano. Non è facile tenere un piede in due scarpe, nel senso che una scarpa è il ruolo immagine di una Tv locale di successo e l’altra è una figlia da crescere, ma Francesca Strozzi ci riesce. E ottimamente.










Anche grazie ai suoi due splendidi genitori Cristina e Giancarlo che le hanno consentito di riprendere il suo lavoro dopo soli sei mesi dal parto e che da allora le permettono, prendendosi in carico la bambina quando c’è bisogno, di soddisfare i suoi impegni di lavoro. Ma anche il marito, l’imprenditore Davide Anzani, con il quale Francesca si sposò in pompa magna nel luglio di due anni fa, è un “mammo” formidabile, che se la cava benissimo con pappe e pannolini. “Sì, sono fortunata”, dice la Strozzi (niente a che vedere il suo ramo familiare con quello storico e prestigioso dell’antica famiglia fiorentina) “riesco a realizzare ........
(Nelle foto: 1) Con il marito Davide Anzani e Camilla nel giorno del suo Battesimo /by Studio Ziveri e Zonca/; b) Nello studio del TG Parma /by Marcello Penna)

Nessun commento: