/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 12 settembre 2010

Cór crozè - L'opinione di Michelotti

AL PÄRMA
AL MERITÄVA
ÄD VÉNSOR
CATANIA - PARMA 2-1 S'a gh'éra 'na scuädra ch'la gh'äva da vénsor l'éra al Pärma, sénsa dubbi, miga al Catania. A n'èmma miga zughè mäl: un päl, cuator o sinc ocazjón da goll, déz corner, mo... l'èmma ciapè in-t-al frach.
Come è andata in generale?
Doveva andare diversamente. Meritavamo di vincere. Non ho niente da dire sui due rigori subiti, invéci an m'è miga piazù Lucareli ch'al s'é fat ciocär fóra proprja in-t-i momént decisiv 'dla partida. Eravamo in rimonta e un professionista non può lasciarsi prendere dal nervosismo. Ecco, costi j én il robi ch'i m' fan rabir dabón.
La partita di Mirante.
Bene. Molto attento. Non è stato costretto a interventi importanti. Sui due calci di rigore non poteva farci niente. Mi a j ò sémpor ditt ch'agh vräva l'ombréla par färol gnir fóra 'dla porta. Invéci adésa l'é sémpor in libera usida.
La difesa?
Zaccardo al m'é piazù, è anche andato spesso all'attaco, specialmente quando eravamo in pressing per cercare di recuperare almeno il pareggio. Tutt a l'atàch. A paräva 'd vèddor un film western, in-t-al momént ch'a se zbrajäva: ariva i nostor... Paci invece in difeza l'é stè al pu balórd. Al paräva Anteo, vón di du Brassè. I l'àn sémpor tot in méza cme 'n giovedì. Lucarelli non sarebbe andato male, ma lo boccio perché s'è fatto dare il secondo cartellino giallo proprio nel momento in cui eravamo in rimonta, nei minuti finali. Antonelli? Non pervenuto. L'ho visto molto poco.
Il centrocampo?
Il solito Morrone - Duracell, Gobbi non male, molto ordinato, però secondo me manca un po' di dinamismo. Difficile dare un giudizio su Candreva, che ha giocato poco e che comunque ha ben tenuto la posizione. Valiani? Mah. Forsi incó al gh'äva al mäl 'd tésta....
L'attacco?
Incó Giovinco al paräva un pojén balarén. L'a fat dvintär mat j avarsäri. L'é sémpor al pu bón 'dl'atac. Non dimentichiamo che ha fatto un gol, su punizione, e un palo. Bojinov an l'ò miga visst. L'éra a l'aeroport in lissta d'atéza. L'é ancòrra lì ch'al spéta, mo i n'al ciamon mäi. Marques? Evanescente, anche se si vede che ha due piedi buoni. Però, ch'al s' tira via chi boclén, par l'amór dal Sgnór... Crespo? È stato poco in campo, difficile dare una valutazione. Mo incó al paräva Filippo Corridoni 2.
Cioè?
T'arcordot miga? Cristiano Lucaréli, che in serti partidi al paräva la statua 'd Coridoni.
Il migliore del Parma?
Anche oggi Giovinco. Però vorrei aggiungere anche Zaccardo e Morrone.
Il peggiore?
An gh'é dubbi: Paci.
Il voto a Pasquale Marino
Sei e mezzo. La squadra ha un gioco arioso, convincente. Peccato che continuiamo a prendere gol su palle ferme. Io sostengo ancora che in difesa avremmo bisogno di un centrale che giochi d'anticipo, par fär un po 'd lèggna...
CATANIA: Andujar; Potenza, Silvestre, Spolli, Capuano; Izco (Gomez dal 12' del St), Biagianti, Ledesma; Ricchiuti (Carboni dall'11' del St); Maxi Lopez (Antenucci dal 33' del St), Mascara. Allenatore: Giampaolo
PARMA: Mirante; Zaccardo, Paci, Lucarelli, Antonelli; Valiani, Morrone, Gobbi (Candreva dal 17' del St); Giovinco, Bojinov (Crespo dal 17' del St), Marques. Allenatore: Pasquale Marino
Marcatori: Pt: al 12' Mascara (rig); St: al 36' Antenucci (rig); al 46' Giovinco
Pramzan45
(Si ringrazia Giuseppe Mezzadri per la supervisione delle parti dialettali)

Nessun commento: