Da Pramzanblog a Mezzadri&Co.
/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

Profumo di mostarda

Profumo di mostarda

venerdì 3 settembre 2010

Al Museo di Ozzano Taro

4 e 5 SETTEMBRE:
RICORDANDO
ETTORE GUATELLI
10 ANNI DOPO
Nel decimo anniversario della scomparsa del geniale inventore del Museo del tempo, ricca edizione di "Festa al museo", organizzata dall'Associazione Amici di Ettore Guatelli e del Museo - Una prima assoluta: "La stria Savàta" di Pezzani musicata da Valentino Stràser

Già dieci anni. Sono già trascorsi dieci anni da quando, il 21 settembre del 2000, Ettore Guatelli lasciò per sempre la sua Ozzano Taro e il suo straordinario Museo del tempo. Dieci anni sono tanti e sono niente e pare di vederlo ancora lì, l'Ettore, accanto ai suoi preziosi cimeli, sempre pronto a insegnare ai bambini "quello che fu", il passato, la meravigliosa storia della civiltà contadina. Guatelli non c'è più ma è rimasto vivo nella memoria, anche perché i suoi amici (un esercito) ogni anno, all'avvicinarsi dell'anniversario della sua scomparsa, organizzano una grande festa popolare di fine estate nella sua casa museo. Nella "due giorni" di Ozzano Taro sono tanti gli appuntamenti, e molti per i bambini, ma di particolare interesse domenica pomeriggio, in chiusura della manifestazione, c'è un evento di assoluto valore culturale, addirittura una "prima assoluta". Il Quartetto della Camerata Ducale di Parma rapprenterà infatti per la prima volta la celebre "Stria Savata" di Renzo Pezzani, musicata da Valentino Stràser.









IL PROGRAMMA DI "FESTA AL MUSEO"
Sabato 4 settembre
15,00: Per i bambini e le bambine: "Giocattoli fatti con poco". Laboratorio didattico dell'Associazione Amici di Ettore Guatelli (a cura di Luigi Vecchi). Al termine... merenda con pane e marmellata.
15,00: Inaugurazione della mostra "Ettore maestro", con testimonianze dal vivo di alcuni ex alunni.
16,00: Nella vecchia stalla, spettacolo teatrale per bambini "Faccende di topi" (Testo, musiche e regia di Luisa Pecchi)
17, 00: Visite al Museo, sul tema "Ettore, maestro e contadino". A cura dell'Associazione Amici di Ettore Guatelli.
18,00 Aspettando la cena... con Carlo Alberto Contini e le sue imprevedibili canzoni.
19,30 Invito a cena "Ancora piatti tradizionali popolari". La cena si terrà sotto il portico o nella stalla, faranno da sottofondo canzoni sul tema. (Sono richieste la prenotazione e la puntualità).
21,30 Spettacolo di musica e danze occitane del gruppo folklorico "Associazione culturale Artusin" della Valle Ellero (Cuneo)
Domenica 5 settembre
11, 00: Visite al Museo, sul tema "Ettore, maestro e contadino". A cura dell'Associazione Amici di Ettore Guatelli.
15,00: "Giocattoli fatti con poco". Laboratorio didattico dell'Associazione Amici di Ettore Guatelli (a cura di Luigi Vecchi). Al termine... merenda con pane e marmellata.
16, 00: Visite al Museo, sul tema "Ettore, maestro e contadino". A cura dell'Associazione Amici di Ettore Guatelli.
17,30: La musica popolare e la didattica. Quartetto della Camerata Ducale di Parma: "La stria Savata" di Renzo Pezzani, musicata da Valentino Stràser. Prima rappresentazione assoluta. (Con il patrocinio della Famìja pramzàna).
In caso di maltempo tutte le rappresentazioni si terranno al coperto.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Manca la visita al Museo del Miele di Collecchio. Speriamo per quest'altro anno.
Angelo