/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 25 agosto 2010

Una foto, una storia -86-

LA CONTESTAZIONE
ARRIVÒ
DALLA PESCHIERA
Luigi Grossi era un bancario. Della Cassa di Risparmio. E un giorno del 1990 non lo fu più. Licenziato. Ingiustamente, ritenne lui, e da quel momento cominciò a protestare nei modi più disparati. Con il megafono urlò la sua protesta dal campanile di Giotto a Firenze, da una guglia del Duomo di Milano, dalla Torre degli Asinelli a Bologna. E un giorno gridò la sua rabbia anche nel Parco Ducale, e precisamente nella peschiera. Per vedere la foto, scattata allora da Giovanni Ferraguti e per conoscere i particolari di quella clamorosa protesta, basta cliccare qui sotto per leggere la nuova puntata di "Una foto, una storia", a firma di Gion Guti.

Nessun commento: