O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


sabato 21 agosto 2010

Rugby - Oggi al XXV Aprile l'Adidas Cup

E DALLA NEBBIA
SBUCANO... I CROCIATI
Gli atleti del Crociati Rugby, allenati da Pippo Frati, non si fermano davanti a nessun ostacolo - Anche le nubi basse su Lagrimone, dove sono stati in ritiro, non hanno scalfito la loro preparazione - Oggi debuttano nella Adidas Cup al XXV aprile (ore 17), un triangolare con gli Aironi di Bernini e il Granducato di De Marigny

Ma chi sono quei "gladiatori" che sbucano dalla nebbia, o meglio dalle nubi basse che ricoprono Lagrimone, sull'Appennino parmense? Sono i giocatori del Crociati Rugby, la società nata dal "matrimonio" tra la Rugby Parma e il Noceto Rugby. Negli ultimi due anni il Noceto aveva completato la preparazione in Val Seriana, a Rovetta, invece quest'anno il Crociati Rugby, società della quale è presidente Luigi Villani, ha scelto Lagrimone come luogo di ritiro. E qui gli uomini di Pippo Frati si sono allenati con ogni condizione atmosferica, anche... tra le nubi. Oggi avranno i primi riscontri sul campo. Parteciperanno infatti a Parma, al campo XXV aprile di Moletolo, alla terza edizione dell'Adidas Cup, contro gli Aironi, la franchigia che parteciperà alla Magners Celtic League, e il GranDucato Rugby, la società nata dall'unione tra il Gran Parma e il Rugby Colorno, che parteciperà come i Crociati al campionato d'eccellenza. Inizio alle 17, prima partita (gli incontri sono di due tempi di venti minuti l'uno) GranDucato - Aironi. A seguire Aironi - Crociati Rugby e GranDucato - Crociati Rugby. Favoriti d'obbligo gli Aironi di Bernini, che hanno già disputato due amichevoli in Francia, una vittoria e una sconfitta.

Nessun commento: