/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 20 agosto 2010

Le esequie di Carlo Ugo di Borbone

L'ULTIMO LUNGO VIAGGIO
DEL DUCA DI PARMA
La salma del pretendente ducale di Parma e Piacenza sarà tumulata sabato 28 agosto nella cripta della Chiesa Magistrale Costantiniana della Steccata - Prima però affronterà un lungo viaggio: dal cimitero Sant Gervasi di Barcellona sarà trasferita alla Cappella Van Fagel del Palazzo Reale Noordeinde, all'Aja, in Olanda, poi raggiungerà la chiesa di Santa Maria di Campagna a Piacenza e infine la Steccata
Da mercoledì 18, il giorno della scomparsa, a sabato 28, il giorno in cui la salma sarà tumulata nella cripta della Chiesa Magistrale Costantiniana della Steccata, a Parma. È lungo e solenne l'ultimo viaggio terreno del principe Carlo Ugo di Borbone Parma, pretendente ducale di Parma e Piacenza, scomparso ieri l'altro nella sua residenza di Barcellona all'età di 80 anni, stroncato, come riferito dalla stampa iberica e da quella olandese, da un tumore alla prostata. Questo l'itinerario. Prima cerimonia funebre nella camera ardente del Cimitero Sant Gervasi di Barcellona. Da lì la salma del "Duca di Parma", che vantava anche il titolo di principe della Casa Reale Olandese avendo Carlo Ugo sposato la principessa Irene d'Olanda, sorella della regina Beatrice (matrimonio finito con il divorzio nel 1981), sarà trasferita in Olanda e precisamente nella Cappella Van Fagel dell'Aja, a due passi dalla residenza ufficiale della Regina Beatrice, Palazzo Noordeinde. Qui resterà fino alla mattina del 23 agosto (ma non sarà esposta al pubblico) poi raggiungerà l'aeroporto militare "Gaetano Mazza" di San Damiano dove arriverà alle 13, per poi essere trasferita alla basilica rinascimentale di Santa Maria di Campagna, che si trova in piazzale delle Crociate, così chiamato perché in questo luogo papa Urbano II bandì la prima Crociata nel 1095. Martedì 24 la salma arriverà poi a Parma in serata. La camera ardente sarà allestita nella sagrestia della Chiesa Magistrale Costantiniana della Steccata e resterà aperta mercoledì 25 e giovedì 26. Venerdì invece resterà chiusa per consentire l'organizzazione del funerale e garantire la sicurezza dei numerosi ospiti illustri attesi a Parma. Sabato 28, infine, da mezzogiorno e un quarto, il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi, concelebrerà il rito funebre con l'arcivescovo di Rotterdam, Adrianus Herman van Luyin (salesiano) e i vescovi di Piacenza, monsignor Gianni Ambrosio, e di Fidenza, monsignor Carlo Mazza.
(Nelle foto /CLICCARE PER INGRANDIRE/: 1) Il principe Carlo Ugo di Borbone Parma, pretendente ducale di Parma e Piacenza; 2) Il cimitero di Sant Gervasi a Barcellona; 3) La cappella Van Fagel del Palazzo Reale Noordeinde all'Aja, in Olanda; 4) La basilica rinascimentale di Santa Maria di Campagna, a Piacenza, dove la salma del principe arriverà il 23; 5) La Chiesa Magistrale Costantiniana della Steccata, dove la salma del "Duca di Parma" sarà tumulata il 28 agosto)

Nessun commento: