/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

venerdì 27 agosto 2010

In Steccata le esequie di Carlo Ugo di Borbone

PER L’ULTIMO SALUTO
CI SARÀ ANCHE
LA MADRE DEI SUOI FIGLI

Dall’Olanda è arrivata la principessa Irene, sorella della Regina Beatrice, che si sposò con il principe Carlo Ugo il 29 aprile 1964 nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma – Il loro matrimonio, osteggiato fortemente per motivi politici e religiosi dalla Casa Reale olandese, e dal quale sono nati quattro figli, si concluse con il divorzio nel 1981 – Presenti alle esequie anche i fratelli del “Duca di Parma”, Sisto, Maria Teresa, Maria Nieves e Margherita – Con loro anche il Granduca Enrico del Lussemburgo, l’erede al trono olandese Guglielmo Alessandro, l’arciduchessa Monika d’Asburgo, nipote di Zita di Borbone Parma

di ACHILLE MEZZADRI









Ci sarà anche lei domani in Steccata, la principessa Irene d’Olanda, 71 anni, che fu sposata con il Duca di Parma, il principe Carlo Ugo di Borbone dal 1964 al 1981. Ci sarà, accanto ai quattro figli avuti da lui: Carlo Saverio, nuovo pretendente ducale di Parmas e Piacenza, i gemelli Giacomo (conte di Bardi) e Margherita (contessa di Colorno) e Maria Carolina. Matrimonio osteggiato, il loro, finito con un divorzio. Ma una vera storia d’amore. Una grande storia d’amore. A 24 anni, nel ’63, lei andò a Madrid per studiare lo spagnolo e qui incontrò Carlo Ugo. Nacque un amore travolgente. Al punto che, da protestante che era, come tutta la famiglia reale olandese, si convertì al cattolicesimo, la religione di Carlo Ugo. Lo scandalo scoppiò quando un giornale di Amsterdam pubblicò una foto della principessa inginocchiata nella chiesa cattolica dei Gerolomitani. Il fidanzamento di Irene......
IN FONDO ALL'HOMEPAGE LA GALLERIA DELL'ULTIMO "VIAGGIO NEL DUCATO" DI CARLO UGO DI BORBONE PARMA

Nessun commento: