/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 18 agosto 2010

Il Parma rafforza il centrocampo

ARRIVANO GOBBI E PEREIRA
La società di Tommaso Ghirardi è corsa ai ripari dopo il serio infortunio a Daniele Galloppa, che costringerà il giocatore a restare fermo per mesi - Oggi ha ufficializzato gli acquisti, a titolo definitivo, di due centrocampisti: il milanese Massimo Gobbi, 30 anni e il portoghese Danilo Pereira, 19 anni, della Guinea Bissau
Dopo l'incidente di Daniele Galloppa, che si è infortunato martedì scorso nell'amichevole con gli ucraini dello Shaktar e che è stato operato al ginocchio sinistro per la ricostruzione del legamento crociato anteriore (potrebbe tornare in campo non prima di gennaio) il Parma non è stato con le mani in mano e oggi ha concluso due importanti operazioni di mercato per rafforzare il centrocampo. Ha acquistato a titolo definitivo proprio due centrocampisti: il milanese Massimo Gobbi (nato a Milano il 31 ottobre 1980), proveniente dalla Fiorentina e il portoghese Danilo Pereira (natyo in Guinea Bissau il 9 settembre 1991). Due grandi acquisti, che dovrebbero permettere all'allenatore Pasquale Marino, in attesa del ritorno di Galloppa, di dormire sonni tranquilli relativamente al reparto di centrocampo. Gobbi è cresciuto nelle giovanili del Milan ed ha esordito in serie A nel settembre del 2004, con il Cagliari. Poi nel 2006 è passato alla Fiorentina, dove è rimasto fino ad ora. Il 16 agosto 2006 ha anche giocato un quarto d'ora in Nazionale (allora allenata da Donadoni) contro la Croazia a Livorno. Pereira è uno dei talenti emergenti del calcio portoghese, ha già indossato la maglia della sua Nazionale under 19 ed arriva al Parma dopo essersi svincolato dal Benfica. Grossi club italiani come il Milan e la Juventus (ma anche l'Udinese) hanno cercato di accaparrarselo, ma l'amministratore delegato del Parma Pietro Leonardi è riuscito a battere a concorrenza e ad acquistarlo a titolo definitivo. La presentazione alla stampa dei due nuovi acquisti avverrà domani a Collecchio, dalle 14,15.

Nessun commento: