/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

martedì 24 agosto 2010

ESCLUSIVO Le esequie di Carlo Ugo di Borbone

“QUELL’ATTERRAGGIO
DA BRIVIDO
CON IL DUCA DI PARMA”

“Ci eravamo conosciuti nella dimora di Lupo Meli Lupi”, ricorda Pino Valenti, 74 anni, parmigiano, collezionista di aerei e grande campione del volo acrobatico “e un giorno espresse il desiderio di sorvolare Parma con me sul mio Fiat G59” - “Rimanemmo in volo mezz’ora” - “L’atterraggio fu problematico il carrello non funzionò a dovere e un’elica sfiorò il terreno” - “Mi allontanai dalla pista e atterrai sull’erba” - “Il duca mantenne perfettamente la calma, non ebbe paura”

di ACHILLE MEZZADRI




Mentre la salma del principe Carlo Ugo di Borbone, pretendente ducale di Parma e Piacenza, scomparso a Barcellona il 18 agosto, dopo le tappe all’Aja e Piacenza sta per arrivare a Parma, dove sarà tumulata sabato 28 nella cripta della Chiesa magistrale Costantiniana della Steccata, siamo venuti a conoscenza di un episodio che dimostra l’attaccamento del “Duca di Parma” alla città che fu governata dai suoi avi. Cinque anni fa chiese a uno dei suoi tanti amici di Parma, Pino Valenti, 74 anni, grande campione di volo acrobatico e collezionista di aerei, di sorvolare la “sua” Parma con un Fiat G59, grande aereo da addestramento, derivato dallo storico caccia G55. “E io lo accontentai molto volentieri”, mi ha detto Valenti, cavaliere dell’ordine Costantiniano di San Giorgio, che ho rintracciato a Stintino, in Sardegna, dove sta trascorrendo le vacanze con la moglie Graziella. “Avevo conosciuto il principe qualche anno prima nella dimora di.........
(CLICCARE PER INGRANDIRE LA FOTO / © per gentile concessione di Pino Valenti / Nel servizio tutte le foto di Edoardo Fornaciari sono coperte da © Copyright - vietata la riproduzione senza l'autorizzazione dell'autore)

Nessun commento: