/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

lunedì 5 luglio 2010

Socuànt minùd in djalètt pramzàn -8.a puntata-

NÙMMOR, CUZÉN'NA
E CANTÉN'NA
SU GIOVANNI PAOLO TV
Al méstor Enrico Maletti, nell'ottava puntata del suo corso di dialetto su Giovanni Paolo Tv, che si intitola Socuànt minùd in djalètt pramzàn, dà i numeri. Scherzi a parte, altra puntata preziosa e divertente. Chi ha l'ha già vista in Tv può ora rivederla, così come chi se l'è persa. Basta sintonizzare il vostro computer su YouTube, oppure su Parmaindialetto, oppure su Pramzanblog Tv o infine, per chi non ha voglia di girare per il Web, restare qui, su Pramzanblog e cliccare nella colonna di destra, dove, in alto, c'è lo spazio dedicato proprio al "Méstor Malètt". L'ottava puntata è dedicata nella prima parte, ai "nùmmor" e nella seconda, quella dei proverbi, ai "provèrbi in cuzén'na e in cantén'na". Ne citiamo alcuni: "Méj dal bodgär che dal spesiär", "Gras véc' fa bón brod", "Pädor guardiàn, è carsu un frè. Brod lóng e seguitè", "J ani e i bicér 'd ven i n' s'cónton miga", "Vén, anolén e un ruspant 'd in sorta, e 'l dotór fóra 'dla porta". Anche oggi, buon apprendimento del pramzàn. E, come dice sempre al méstor Malètt, tgnèmmos vìsst.
(Nelle foto: alcuni momenti della settima puntata)
CLICCARE SULLE FOTO PER INGRANDIRE

Nessun commento: