/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 28 luglio 2010

Parma e Noceto: due nomi, una società

COMINCIA L'AVVENTURA
DEI CROCIATI DEL RUGBY
Lunedì, alla Cascina Nocetoparmaovest è avvenuto il primo raduno della nuova squadra, che parteciperà al Super 10 e alla Challenge Cup - Il presidente Luigi Villani: "L'obiettivo è quello di vincere tutto" - L'allenatore Filippo Frati: "Vogliamo vincere tutte le partite"
Se le parole saranno seguite dai fatti, nel rugby di casa nostra c'è già aria di scudetto. Almeno nelle intenzioni. L'altro giorno infatti c'è stato, alla Cascina Nocetoparmaovest (la cascina sede dell’Academy del Rugby Noceto) il primo raduno della nuova squadra Crociati Rugby, nata dal "matrimonio" (non chiamiamola fusione) tra la Rugby Parma e il Rugby Noceto e le dichiarazioni dei massimi dirigenti, dal presidente Luigi Villani, al coach Filippo Frati, sono state molto eloquenti. Ambizione massima: vincere tutto (domanda indiscreta: anche la Challenge Cup?). Ha dichiarato Villani: " «L'obiettivo è quello di vincere tutto. Siamo orgogliosi di rappresentare le due realtà rugbistiche di Noceto e Parma. La società - ha detto rivolgendosi ai giocatori - punta molto su di voi e vestendo questa maglia avete una grande responsabilità». Ha dichiarato l'allenatore Filippo Frati (a Noceto due promozioni in due anni): "
«Vogliamo vincere tutte le partite. Ho voluto che la nostra avventura cominciasse alla «Cascina» proprio per guardarci bene negli occhi e fissare gli obiettivi. I nostri punti di forza sono il lavoro duro e quotidiano e la cultura del gruppo. Su queste basi si fonderà la nostra squadra che scenderà in campo per fare sempre il risultato, qualunque sia l’avversario che ci troviamo di fronte». Proclami da guerrieri. E conoscendo lo spirito dei "pellerossa" di Noceto (che formano l'ossatura della squadra) c'è da credere nel loro programma. Staremo a vedere. Tutto nuovo (o quasi). Nuove facce, nuovo sito, nuove ambizioni. E già pronti per il derby parmigiano contro il Granducato (Gran e Colorno) che si disputerà alla settima giornata, il 21 novembre e il 17 aprile.
(Nelle foto: 1) Il seconda linea Giuseppe Boggiani nel primo allenamento dei Crociati Rugby; 2) Il nuovo sito del Crociati Rugby)

Nessun commento: