/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

sabato 26 giugno 2010

In agosto il 100° anniversario della nascita

I CENT’ANNI
DI MADRE TERESA

La celebre suora albanese scomparsa tredici anni fa e proclamata Beata nel 2003, nacque il 26 agosto 1910 - Alla vigilia della ricorrenza la religiosa viene ricordata da libri, articoli e da film - documento come Madre Teresa, la piccola di Dio, andato in onda su Raitre ieri sera - Una delle testimonianze più toccanti è il libro Madre Teresa mi ha detto, di Renzo Allegri, il giornalista e scrittore “quasi parmigiano” (vive da molti anni nelle colline di Salsomaggiore), noto anche ai lettori di Pramzanblog per la sua rubrica State Allegri - Madre Teresa è rimasta per sempre anche nel cuore dei parmigiani: indimenticabile la sua visita del 25 settembre 1987 quando mezza Parma si raccolse in piazza Duomo per vederla e ascoltarla
di ACHILLE MEZZADRI











La Beata Teresa di Calcutta, l’indimenticabile Madre Teresa, nacque cent’anni fa (il 26 agosto 1910) e tutto il mondo, in vista di questa ricorrenza, la ricorda. Libri, articoli di giornale, documentari, film - documento come Madre Teresa, la piccola di Dio, trasmesso ieri sera da Raitre. E anche Parma non può dimenticare questa piccola grande donna, dall’apparenza fragile e invece dotata di straordinaria energia, tutta dedicata ai poveri, ai moribondi, ai derelitti. Certo, non può dimenticare quel 25 settembre 1987 quando Madre Teresa venne a Parma. Mezza città era lì, in piazza Duomo, stipata all’inverosimile. A pendere dalle labbra di quella santa vivente che parlava dei suoi amici lebbrosi, dei suoi amici disperati, dei suoi amici senza speranza. Un’umanità sofferente alla quale lei aveva dedicato la sua vita e che la faceva amare da tutto il mondo. Grande giornata, e magica, rimasta nel cuore di quei parmigiani che ebbero la fortuna di trovarsi a tu per tu con quella suorina di ferro, di ascoltare la sua voce, di apprendere i suoi messaggi d’amore per i più poveri tra i poveri. C’era naturalmente anche Giovanni Ferraguti, quel giorno, tra i fotografi che.....
(Nelle foto: 1) La copertina del libro "Madre Teresa mi ha detto"; 2) Madre Teresa di Calcutta a Parma il 25 settembre 1987 (by Giovanni Ferraguti); 3) Renzo Allegri nelle colline salsesi, dove abita da 13 anni (by Nicola Allegri)

Nessun commento: