/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

mercoledì 30 giugno 2010

Al bél djalètt pramzàn -3-

ERCOLÉN AL RIBÉL
SU PRAMZANBLOG TV
Mentre hanno grande successo la trasmissione dialettale "Socuànt minùd in djalètt pramzàn" condotta da Enrico Maletti su Giovanni Paolo Tv, e lo spettacolo itinerante "Spéta ch' am' mètt a djéta", Achille Mezzadri, l'inventore di "Pramzanblog", presenta la terza puntata di "Al bél djalètt pramzàn" , la rubrica nella quale legge le più belle poesie dello sterminato panorama dialettale pramzàn - La poesia di oggi, che potete ascoltare su Pramzanblog Tv, è "Pärla un nonón", di Ercolén Manfredi (1878 - 1966)









Dopo una doverosa sosta e nel periodo in cui, su Giovanni Paolo Tv imperversa con grande successo la trasmissione Socuànt minùd in djalètt pramzàn di Enrico Maletti ed è partito alla grande il nuovo spettacolo itinerante Spéta ch'am' mètt a djéta dei "missionari del dialetto", per fare un ulteriore regalo (speriamo) ai patiti del nostro vernacolo, che deve essere assolutamente difeso, Pramzanblog, il nostro giornäl-bloggh tutt pramzàn, riprende la sua rubrica "Al bél djalètt" pramzàn", collegata a Pramzanblog Tv (il nostro canale video su YouTube) nella quale Achille Mezzadri, l'inventore di Pramzanblog, in compagnia della sua dolce cagnolina Cindy, legge alcune delle più belle poesie (e non solo) dello sterminato panorama dialettale pramzàn. Ovviamente diffidate dalle imitazioni e non confondete mai al méstor Malètt con il dilettante Mezzadri, ma la buona volontà, anche se la dizione dialettale del papà di Pramzanblog ha qualche limite, non manca e speriamo che anche la terza puntata di Al bél djalètt pramzàn possa essere di vostro gradimento. Questa volta Mezzadri legge una bella e delicatissima poesia di Ercolén Manfredi (1878 - 1966), Pärla un nonón.
(Nelle foto: 1) Il filmato su Pramzanblog Tv; 2) Ercolén Manfredi)

Nessun commento: