O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 14 maggio 2010

Domenica (dalle 10 alle 19) la festa verde

PAROLA D’ORDINE:
TUTTI ALL’ORTO

Tutto è pronto per l’evento 2010 legato all’Orto Botanico, che si intitola “Beyond the Garden”: visite guidate, tanta musica, favole, apertura del museo di storia naturale

Ci siamo. Tempo permettendo, ma le previsioni meteo sembrano abbastanza clementi per Parma (nuvoloso dal mattino fino al primo pomeriggio, poi anche sole alternato a nuvole a metà pomeriggio, con temperatura assestata attorno ai 2° gradi) tutto è pronto per la nuova grande festa dell’Orto Botanico, che quest’anno, ancora inserita nella manifestazione Giardini aperti, e organizzata dall’orto Botanico e dal Museo di Storia Naturale dell’Università, con la collaborazione dell’Associazione “Amici dell’orto Botanico di Parma”, si intitola Beyond the garden (Oltre il giardino) ed è ricca, ricchissima, piena di novità e di stimoli. Una buona, straordinaria occasione, visto anche che...
(Nella foto: Gli Amici dell'orto alla festa dell'anno scorso)

Nessun commento: