Da Pramzanblog a Mezzadri&Co.
/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

Profumo di mostarda

Profumo di mostarda

giovedì 29 aprile 2010

Una foto, una storia -21-

LA FABBRICA DEL PROFUMO
I parmigiani la chiamavano "la fabbrica del profumo". Sapevano che da lì usciva uno dei prodotti più famosi, più "simbolo" di Parma. Un profumo. Intenso e inconfondibile, come il fiore che fin dai tempi di Maria Luigia è legato indissolubilmente all'immagine di Parma. La "violetta di Parma". L'ineguagliabile Giovanni Ferraguti, il nostro "Gion Guti" di "Una foto, una storia", volle andare a vedere, tanti anni fa, come veniva prodotto quel profumo, come veniva confezionato. Scoprì che... Pensiamo di avervi sufficientemente incuriositi. Per il seguito andate a cliccare qui sotto....

Nessun commento: