Da Pramzanblog a Mezzadri&Co.
/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

Profumo di mostarda

Profumo di mostarda

mercoledì 21 aprile 2010

Piccoli musicisti crescono

UN PALCOSCENICO
PIENO DI STELLE
Si è conclusa domenica all’Auditorium di Parma Lirica la terza edizione del concorso “E lucevan le stelle”, riservato ai ragazzi dai 5 ai 14 anni

Il concorso, rivolto a ragazzi dai 5 ai 14 anni che hanno iniziato lo studio della musica, è nato nel 2008 da un progetto sviluppato da Cristina Bersanelli, pianista specializzata nella didattica musicale e da Patrizia Monteverdi, segretario di Parma Lirica, ed ha registrato nel corso della varie edizioni un crescente successo, segnale significativo del bisogno di mettersi alla prova di chi si trova a muovere i primi passi nell’ambito della musica. Nei due giorni di svolgimento delle audizioni la Commissione, presieduta da Claudia Termini e composta da Pietro Giorgini, Beniamina Carretta, Chiara Bella, Walter Pezzali, Giulia Serra, Patrizia Monteverdi, Cristina Bersanelli, Antonia Pagliuca, ha esaminato 136 ragazzi che si sono esibiti in gruppo o come solisti nei più diversi strumenti e generi musicali. Cantanti, pianisti, violinisti, chitarristi, arpisti, fisarmonicisti, trombettisti, sassofonisti, gruppi e solisti di ogni genere, uniti dalla comune passione per la musica e divisi, per ovvi motivi tecnici, solo dall’età anagrafica. I concorrenti, molti dei quali.......
(Nelle foto Andrea Coruzzi, vincitore di due premi assoluti, con la fisarmonica e il sax)
CLICCARE SULLE FOTO PER INGRANDIRLE

Nessun commento: