O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 2 aprile 2010

“Orizzonti di suoni”

GIRA IL MONDO IL CD
DEI CANTERINI PRAMZÀN

Ha superato i confini nazionali il successo dell’album nel quale
due cori riuniti, “Voci bianche della Corale Verdi” e “Verdi melodie del Parmigianino”, diretti dalla maestra Beniamina Carretta, presentano canti popolari tradizionali di diversi Paesi del mondo e di Parma – È arrivato in Giappone, a Okinawa e a Santiago del Cile

Far recepire un messaggio. Divulgare il concetto che la musica supera ogni confine e unisce i popoli. Che l’orizzonte della musica è senza limiti. Era questo l’obiettivo di Orizzonti di suoni, il doppio cd realizzato da un gruppo di giovanissimi e straordinari coristi parmigiani di due formazioni riunite, le Voci bianche della Corale Verdi e le Verdi melodie dell’istituto Comprensivo Parmigianino, entrambe preparate e dirette dalla maestra Beniamina Carretta. Ebbene, l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto ed il successo sembra inarrestabile. Dopo la diffusione capillare nella nostra provincia, e in quelle vicine, del doppio cd (e del libro allegato), che comprende canti popolari di diversi Paesi del mondo, ma anche canzoni della tradizione parmigiana, ora la “creatura”di Beniamina Carretta ha superato i confini nazionali per raggiungere Paesi lontani. È arrivato infatti perfino nel lontano oriente, a Okinawa, in Giappone e, dall’altra parte del mondo, in America latina, a Santiago del Cile. “Francamente”, dice la maestra Carretta “non ci aspettavamo che il cd andasse a finire, graditissimo, così lontano. Ma anche in Italia,non soltanto dalle nostre parti, va forte. Le richieste arrivano da tutte le parti. E anche gli inviti. Siamo appena stati, per esempio, a Riccione, in occasione del decennale del coro “Le allegre note” del maestro Fabio Pecci, dove abbiamo presentato alcuni brani del Cd".

Nessun commento: