Da Pramzanblog a Mezzadri&Co.
/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

Profumo di mostarda

Profumo di mostarda

giovedì 15 aprile 2010

Il sovrintendente del Regio papà a 55 anni

MELI JUNIOR SI CHIAMA
GIUSEPPE, COME VERDI
Fiocco azzurro in casa di Mauro Meli - Il 12 aprile, all'ospedale di Fidenza, a Vaio, è nato il suo secondogenito





Nel segno della musica. Mauro Meli, il sovrintendente del Teatro Regio, 55 anni, lunedì scorso 12 aprile ha avuto un maschietto dalla sua compagna Annalisa e l'ha chiamato Giuseppe, come Giuseppe Verdi. "Ma è anche il nome del nonno di Annalisa, e del mio bisnonno", ha precisato Meli, che ha già una figlia di 21 anni, Francesca, nata dal suo primo matrimonio. "Scegliendo il nome, però, perché no, abbiamo pensato anche a Verdi". Il bambino è venuto alla luce nel moderno ospedale di Fidenza a Vairo, a due chilometri dal centro della città. Al sovrintendente Meli le felicitazioni di tutta la famiglia di Pramzanblog.

Nessun commento: