O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


venerdì 16 aprile 2010

Il brindisi di Leo Nucci per i suoi 68 anni

LIBIAM NEI LIETI CALICI, LEO
Oggi il pramzàn Leo Nucci compie 68 anni e Pramzanblog gli fa gli auguri fingendo che questa foto di brindisi sia stata scattata oggi, per il suo compleanno. Invece risale al 22 marzo, quando il baritono fu festeggiato a Parma Lirica dopo aver ricevuto in Comune la cittadinanza onoraria. Da sinistra vediamo Patrizia Monteverdi, la segretaria di Parma Lirica, il presidente Paolo Ampollini, Leo Nucci e il sovrintendente al Regio Mauro Meli. Oggi Nucci ha festeggiato il suo anniversario a Zurigo, con la prova generale di Luisa Miller , in vista della "prima" di domenica 18 all'Opernhaus, diretta da Massimo Zanetti, con, tra gli altri interpreti, Barbara Frittoli e Fabio Armiliato. Nucci, che sarà impegnato a Zurigo con altre sette recite fino al 7 maggio e che abbiamo raggiunto al telefono, ha molto gradito gli auguri e ha esteso i suoi ringraziamenti a tutti gli amici di Pramzanblog. Pu pramzàn che acsì...

Nessun commento: