/// O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìr al ni / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vriss andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär...

domenica 21 marzo 2010

Quelle che il basket

SFIORATA L'IMPRESA
Il Lavezzini Basket Parma ha perso al Palaciti contro la capoclassifica Cras Taranto per 70 a 64, dopo una partita molto combattuta
Nel primo quarto in svantaggio di un punto (22 a 23), a metà partita in vantaggio di un punto (38 a 37), nel terzo quarto ancora in vantaggio di un punto (50 a 49). Così il Lavezzini Basket Parma al Palaciti contro la "corazzata" Cras Taranto. Vicine all'impresa, le ragazze di Mauro Procaccini, ma poi le tarantine hanno avuto il sopravvento per 70 a 64.
IL COMMENTO DEL DS DANIELE VILLANI
"Bella partita, combattuta, giocata a viso aperto dalle nostre ragazze fino alla fine. Forse le tarantine non si aspettavano un'avversario così combattivo come è stato il Lavezzini Basket Parma questa sera. Procaccini aveva preparato molto bene questo incontro. Purtroppo alla fine ha prevalso la maggior compattezza, la maggior solidità della capoclassifica. Ormai siamo condannati ai playout (probabilmente con Livorno, Pozzuoli e Napoli) e anche una vittoria oggi, considerato il successo di Umbertide, non avrebbe mutato la nostra sorte. Però sul parquet del Palaciti si è vista una squadra in salute, decisa, combattiva, che fa ben sperare per il proseguo del campionato e per i playout. Oggi le nostre migliori marcatrici sono state Summerton (14 punti), Ajanovic e Halman (10).
(Nella foto: Laura Summerton)

Nessun commento: