O rondanén'na bjanca njgra e znéla / ch'a t'gir al mónd par costruìrt al nì / par ti che téra éla la pu béla? / parchè la vris andär a vèddor mi. / Mo l'è Pärma ch'l'è speciäla / pjén'na äd vióli profumädi / e l'è tanta muzicäla / da fär tutti un po' cantär. / Int’il gróndi cuànd a pióva / l’àcua t‘ f a la sérenäda / e in-t-il tòrri traforädi / dvénta muzica anca al vént. /O lezgnolén ch’a t’ gh’é la góla dòra / indo ät imparé a cantär csi bén? / Al to gorghègg da ‘dentor tutti al fóra / e il coppiètti alóra is fan l’océn. / J’ò imparé a stär su ‘na pianta / cla se spécia in-t-un laghètt / indo gh’é un izolètta / con di ciggn bianch e morètt. / Tutt il siri là sentiva / i béj cant ädla coräla / e ’l me cór picén al capiva / che csì sól a s’ pól cantär.


martedì 2 marzo 2010

Il nuovo numero di "Su il sipario"

La rubrica "Su il sipario" di Paolo Zoppi di questa settimana è dedicata in buona parte al nuovo applaudito incontro dei "Salotti della Corale" degli Amici della Lirica del Cral CariParma - Protagonista la regista Barbara Staffolani - L'almanacco del giorno, con Renata Scotto, Enrico Caruso e Mirella Freni









Ma come nasce uno spettacolo d'opera lirica? Che cosa c'è dietro le quinte? Quali sono le nuove tendenze del settore? E sono tutte valide? Queste sono domande molto stimolanti per gli appassionati d'opera ed è stato possibile soddisfarle alla Corale Verdi, nel corso dei "Salotti della Corale", promossi dagli Amici della Lirica del Cral CariParma, di cui è presidente Paolo Zoppi. E lo stesso Zoppi, nella sua rubrica "Su il sipario", fa il resoconto dell'interessante incontro con la regista Barbara Staffolani, un appuntamento molto applaudito dal pubblico. la seconda parte della rubrica di oggi è dedicata all'Almanacco del giorno, con gli anniversari di Renata Scotto, Enrico Caruso e Mirella Freni.
(Nella foto: Barbara Staffolani)

Nessun commento: